fbpx

Traffico, ancora traffico | #4WD

Daily 4ward di Davide Conte del 20 luglio 2022

Must Read

E giusto per non scontentare nessuno, ma soprattutto per evitare che qualcuno pensi che io ce l’abbia con questo e non con quello (non ce l’ho con nessuno, se non con gli incapaci che fanno finta di non vedere e gli incoscienti che pensano solo ai cacchi propri) continuerò oggi a porre in evidenza qualche altra inaccettabile incongruenza in essere nel sistema-traffico del Comune di Ischia.

Oggi passiamo a Ischia Ponte, anche se Ve ne ho già parlato. Questa zona soffre sicuramente l’assenza del parcheggio della Siena, con la conseguente e quasi costante congestione del traffico esterno alla ZTL, attiva o meno che sia. Ma chi come me vive lì da cinquantasei anni è testimone oculare del malvezzo di chi, anche col parcheggio disponibile, preferisce da sempre per comodità e “scarzìo” sostare con la propria auto in doppia fila o, peggio ancora, letteralmente tappando l’ingresso e l’uscita da Via Antonio De Luca (per capirci, lato Hotel Noris) per andare a far la spesa al noto supermercato lì ubicato. Tra questi, proprio giorni fa, anche una nota aspirante opinion maker di scarso successo, colta in fallo proprio da chi Vi scrive.
Inoltre, è ormai buona norma attendere tutti in fila le ore 13.00 con almeno dieci minuti di anticipo, noncuranti di chi deve entrare e uscire da casa propria, per poter finalmente accedere verso il Castello senza incorrere in una multa. E dulcis in fundo, dopo lo spettacolo clientelarmente indecoroso dei gigli posti in opera ad hoc sotto i balconcini raccomandati di Palazzo D’Ambra, il fenomeno del motorino selvaggio parcheggiato un po’ ovunque in modo da impedire qualsiasi genere di passaggio solo rarissimamente riceve la giusta sanzione dai Vigili Urbani locali: e credetemi, non è solo un problema in occasione dei venerdì del Borgo in Festa, ma un vero e proprio continuum impunito.

E giusto per non dimenticarcene: “‘u muntone” di sfraucatura con l’escavatore parcheggiato sopra in quel della Siena è sempre lì in bella mostra. Altro che panorama!
Ci rileggiamo domani! Credo ci sia dell’altro.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Ciro Re arresta il “bulgaro” mano lunga

Forse è la parola fine. Il vicequestore Ciro Re ha arrestato, personalmente, il cittadino bulgaro, più volte denunciato a...
In evidenza

Ciro Re arresta il “bulgaro” mano lunga

Forse è la parola fine. Il vicequestore Ciro Re ha arrestato, personalmente, il cittadino bulgaro, più volte denunciato a...