fbpx

Sogliuzzo carica: «Siamo fiduciosi»

ISCHIA, DOMENICA (ORE 15.00) ARRIVA L’ERCOLANESE. BARANO: ROSI E MATARESE RECUPERANO. REAL FORIO: JELICANIN A PARTE

Must Read

Dopo le sedute di martedì e mercoledì, giornata di riposo ieri per l’Ischia che riprenderà ad allenarsi oggi pomeriggio in vista dell’esordio casalingo in campionato contro l’Ercolanese (si gioca alle 15.00). Iervolino recupererà Trofa e l’under Pesce, assenti a Pianura per squalifica, ma oltre ai lungodegenti Impagliazzo e Angelo Arcamone, dovrà rinunciare a Nicola Di Meglio, Yigrem D’Antonio e Mario Sogliuzzo. I primi due hanno accusato problemi muscolari (il centrocampista potrebbe rientrare per gli inizi di novembre), mentre Mario l’altro ieri è risultato positivo all’ultimo tampone effettuato.

L’esperto centrocampista così si è espresso sui canali ufficiali del club gialloblù: «Domenica inizia il nostro campionato in casa ed è straziante sapere di non poter ancora esserci ma ho fiducia in questa squadra, in questo gruppo che si sta rinforzando, non solo di nomi ma di mentalità, ambizione, voglia di lavorare; imparare a lottare ogni giorno per raggiungere gli obiettivi! Il mister e lo staff – aggiunge Sogliuzzo – stanno facendo un ottimo lavoro costruttivo, portando nuove idee e un nuovo gioco, per far nascere qualcosa di importante che potrà durare nel tempo. Noi indossiamo con orgoglio e appartenenza questa maglia che rappresenta la nostra Terra e, insieme ai Tifosi che hanno sempre sostenuto questi colori e ci hanno sempre supportato, portiamo in alto il nome dell’ISCHIA! Forza Ischia!».

RINFORZO GRANATA – Intanto l’Ercolanese ha annunciato l’arrivo di Gennaro Sorrentino, attaccante classe 1988. Sorrentino ha vestito le maglie di Sangiovannese, Gelbison, Marcianise, Nuova Napoli Nord, Portici, Rezzato, Brindisi, Gladiator, Calcio Biancavilla e Savoia, collezionando diverse presenze in Serie C e oltre 400 in Serie D.

REAL FORIO: JELICANIN A PARTE

Ieri pomeriggio al “Calise” terzo allenamento consecutivo per il Real Forio che sta preparando la prima trasferta della nuova stagione. Avversario sarà il S.Antonio Abate, reduce dalla brutta sconfitta di Pozzuoli. Tutti a disposizione di mister Flavio Leo, il quale ha provato diverse soluzioni, in tutti i reparti. Iniziando con un difesa a tre imperniata su Iacono, con Trani e Accurso sui lati.

A centrocampo è stato provato Annunziata largo a sinistra, con Sirabella, Ciro Saurino e Fiorentino in mediana, con Cantelli e Castaldi a supporto di Gianluca Saurino. Si tratta dello stesso undici schierato domenica dal primo minuto contro l’ex Giugliano. Nella seconda parte della partitella, dentro De Luise, Sorrentino e Migliaccio in attacco. Ha lavorato a parte l’argentino Jelicanin che però domenica dovrebbe essere regolarmente in campo.

MUSCOLI AD ATTILIO – Il Real Forio ha un nuovo collaboratore. Si tratta del fisioterapista Attilio Valerio, con trascorsi nell’Ischia in Lega Pro. Ex calciatore, attivamente impegnato nel panorama calcettistico amatoriale. Una figura importante che testimonia la crescita del club biancoverde in ambito organizzativo.

A CASOLA PORTE CHIUSE – Il Sant’Antonio Abate ha confermato che la gara col Real Forio si disputerà al “Comunale” di Casola domenica mattina alle 11.00 per indisponibilità del “Varone”, oggetto di lavori di rifacimento degli spogliatoi e in attesa di omologazione della struttura.

DUE COLPI ABATESI – Che il mercato della società abatese non fosse chiuso lo avevamo riportato nei giorni scorsi. Infatti, nella giornata di ieri hanno firmato il portiere Sebastiano Coticelli e il difensore Leopoldo Vitale. Coticelli, classe 1998, ha vinto due campionati di promozione con Poggiomarino e Costa d’Amalfi. L’estremo difensore si giocherà la maglia n. 1con Alcolino. Vitale, classe 2002, è cresciuto nella primavera del Benevento. Calciatore dotato di forza fisica e soprattutto è molto duttile difensivamente.

BARANO: ROSI E MATARESE RECUPERANO

Gli aquilotti si sono allenati martedì e mercoledì. Ieri Isidoro Di Meglio ha concesso alla truppa una giornata di riposo. Ci si ritroverà quest’oggi al “Di Iorio” per provare l’undici che inizialmente sarà opposto all’ex Giugliano (reduce dalla sconfitta di Forio) che domenica pomeriggio farà il suo esordio al “Giraud” di Torre Annunziata. In casa oplontina si è appreso dell’arrivo di qualche rinforzo ma finora nessuna comunicazione ufficiale. Buone notizie per l’allenatore bianconero visto che l’infermeria si è svuotata. Rosi e Matarese sono di nuovo a disposizione e, alla luce dei calciatori giunti nello scorso fine settimana, finalmente Di Meglio ha qualche alternativa nei vari reparti.

Gerardo Rubino, a riposo sabato scorso contro la Maddalonese per noie muscolari, sta meglio e un suo impiego domenica appare probabile. Rubino potrebbe essere schierato centrale con De Stefano e Abbandonato sugli esterni. Il neo acquisto ha destato una buona impressione (gol a parte), per velocità e tecnica. Il centrocampista Cerase ha bisogno di almeno un’altra settimana per mettersi al livello dei compagni ma esperienza e senso della posizione non gli difettano. Da rivedere Antignano che, per esigenze tecniche e tattiche, sabato scorso ha giocato in un ruolo non suo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Tragedia. Uomo colto da malore, muore sulla strada di casa

Venerdì di dolore e di sgomento. La quiete della comunità isolana e della comunità di Casamicciola Terme, sono state...