lunedì, Marzo 8, 2021

Monopattini elettrici: il mezzo green per muoversi in città

In primo piano

Il saltino. Paura delle dimissioni: Gianluca Trani passa in maggioranza come Antonio e Antonello. Da semplice consigliere comunale

Gaetano Di Meglio | Termina la crisi politica di marzo del comune di Ischia. Gianluca Trani passa da “Ischia...

La “messa” in sicurezza è finita, aprite in pace la “Parrocchia” di Casamicciola

Il comune preme sulla Curia per restituire al culto il sacro luogo. L’occasione è data dalle imminenti festività pasquali. Castagna tuona:“Non posso esimermi dall’informarVi che nulla osta all’utilizzo dell’immobile, pertanto a partire dal 15 marzo 2021 sarà cura del comune assicurare l’apertura della Basilica tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 13 esclusi il sabato e la domenica, salvo ulteriori disposizioni“

Enzo Ferrandino: “Non ci interessa una operazione zeppa”

Il sindaco azzera i malumori dei suoi e liquida l’apertura di Ottorino Mattera: “apriamo alle forze responsabili”. Una buona “valutazione” per Gianluca?

I monopattini elettrici sono senza ombra di dubbio la novità più interessante nel mondo della mobilità sostenibile degli ultimi anni. Dopo essere entrati in commercio sono stati inizialmente associati ad una dimensione ludica, come avveniva per i “monopattini tradizionali” ma dopo poco tempo è stata evidente la loro grande portata innovativa e l’utilità come mezzi di trasporto. Anche per questo motivo nel 2020 sono stati giustamente inseriti nel cosiddetto “bonus bici” che aveva proprio lo scopo di incentivare la mobilità green.

Tutto ciò ha portato negli ultimi due anni ad un netto incremento delle vendite, soprattutto nelle grandi città, dove i monopattini elettrici risultano ancora più comodi e utili. Questi infatti non sono soltanto un mezzo di trasporto semplice da utilizzare ma rappresentano una vera e propria alternativa ai mezzi tradizionali, soprattutto per gli spostamenti su brevi distanze. La rapida diffusione dei monopattini elettrici è certamente dovuta ai tantissimi vantaggi che questi offrono.

I vantaggi offerti dai monopattini elettrici

Oltre ad essere amici dell’ambiente i monopattini elettrici sono ormai “alla moda”, ovvero realizzati con linee di design minimal e accattivanti. Inoltre, un monopattino elettrico è anche molto facile da guidare e permette di eliminare tutti i fattori di stress che molto spesso sono legati all’utilizzo dell’auto, soprattutto all’interno dei centri storici.

Tra i vantaggi di questi monopattini troviamo:

  • Rapidità negli spostamenti.
  • Sostenibilità ambientale.
  • Facilità d’utilizzo.
  • Costi accessibili.
  • Semplicità di ricarica.
  • Risoluzione dei problemi di traffico e/o di parcheggio.
  • Possibilità di avere luci integrate.

Grazie a questo mezzo di trasporto “smart” sono molti coloro che in città hanno piacevolmente detto addio ai problemi di traffico o alla noiosa attesa dei mezzi pubblici. Per guidare un monopattino elettrico non è necessario possedere una polizza assicurativa e neanche una patente. Alcuni modelli sono impreziositi dalla presenza di luci al led, utili per chi desidera usare questo strumento anche nelle ore serali o notturne.

Sul mercato oggi esistono molte tipologie differenti di monopattini elettrici, la scelta varia ovviamente in funzione delle necessità dell’acquirente. I vari monopattini presentano infatti funzioni differenti che si possono adattare meglio ad alcune circostanze e peggio ad altre. Di conseguenza le ruote, le sospensioni o i freni possono avere delle diversità, a seconda del produttore e del modello scelto. Per questo motivo non esiste un monopattino elettrico migliore in assoluto ma solo uno più adatto per soddisfare determinate esigenze. L’uso del monopattino è perfetto per la primavera e per l’estate, quando il clima è migliore, ma in generale si adatta alla perfezione a tutte le giornate in cui non sono previste precipitazioni piovose.

Caratteristiche tecniche per la scelta di un monopattino

Il funzionamento di un monopattino elettrico si basa sull’uso di una batteria ricaricabile, necessaria per fornire appunto l’alimentazione elettrica e permettere alla persona di spostarsi senza fatica. Di solito i monopattini elettrici hanno due ruote ma in alcuni casi vengono realizzati anche dei modelli con tre ruote, in grado di offrire un maggior senso di stabilità. Con un ciclo di carica è possibile coprire in media una distanza di 30 km, anche se questo valore può variare in funzione del modello utilizzato, del peso del conducente e della tipologia di suolo percorso.

Le velocità medie spesso si aggirano attorno ai 20 km/h ed in generale i monopattini elettrici si attestano all’interno di una forbice di velocità minima di 12 km orari e una massima di 36 km orari. La guida avviene attraverso un comando di acceleratore e uno di freno, mentre l’angolo di curvatura viene gestito dal guidatore con il manubrio. Tra gli aspetti più importanti da valutare all’acquisto vi è sicuramente la capacità della batteria, che permette un utilizzo per un quantitativo maggiore di chilometri.

Molto utile può essere anche il tempo di ricarica, soprattutto per chi spostandosi molto con questo mezzo ha la necessità di fare delle soste intermedie di ricarica. Lo spazio di ingombro di un monopattino elettrico è generalmente sempre molto contenuto, motivo per cui possono essere facilmente riposti o parcheggiati ovunque, come avviene nel caso di una bici. Per tutti questi motivi il monopattino elettrico è uno strumento eccezionale destinato a restare a lungo tra i mezzi di trasporto “amici dell’ambiente”.

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli

Riflessione sul Venerdì Santo, il grido di dolore de “I Ragazzi dei Misteri”

Con chiarezza e frasi dirette "I Ragazzi dei Misteri" illustrano la situazione in cui vive l'associazione e le prospettive...
- Advertisement -