fbpx

Ischia, operazione «Simpatia»

Must Read

In casa gialloblù è tutto pronto per iniziare il settantasettesimo campionato federale. Messe da parte bende e cerotti (fuori causa Impagliazzo, Nick Di Meglio, D’Antonio, Di Sapia, Esposito, senza dimenticare Sogliuzzo che è reduce dal Covid) e rinunciato a malincuore a due calciatori per squalifica (Trofa e Pesce), l’Ischia si è preparata all’operazione “Simpatia”. Si parte dallo stadio dove nella passata stagione si subì una sconfitta ma quel Pianura non è questo Pianura che ha soltanto ereditato la denominazione ufficiosa dopo il trasferimento della sede di gioco da Quarto. Il Nuova Napoli Nord, con tutto il rispetto per la truppa della famiglia Sinigaglia, non è nemmeno paragonabile alla realtà che ha trasferito armi e bagagli al “Conte” di Arco Felice. Il nuovo Pianura proprio mercoledì scorso sul proprio campo ha subito una sonora sconfitta contro la neo Puteolana (0-5). La società napoletana soltanto ieri mattina ha risolto il rebus panchina dopo l’addio di Enzo Carannante, avvenuto giovedì per disparità di vedute con la proprietà circa la campagna di rafforzamento della squadra che, senza interventi di una certa importanza, sarà costretta quasi certamente a barcamenarsi nelle zone poco nobili della classifica. Al posto del navigato allenatore ex Sibilla c’è Tiziano Montefusco, che sembrava ormai sicuro di riprendere il discorso al Rione Terra. Un dirigente della Nuova Napoli Nord ci ha riferito che è stato letteralmente “strappato” al club puteolano. Montefusco è un tecnico giovane ma preparato che contro l’Ischia ha sempre fatto bella figura. Ma miracoli nel giro di un paio di giorni non se ne possono fare. Anche se il reparto offensivo con Majella, l’ex Forio Coppola (figlio di Nicola, ex centravanti dell’Ischia) e Pagliuca non sembra proprio male per la categoria, il reparto difensivo e la mediana avrebbero bisogno di qualche rinforzo. Alcuni giovani sono in gamba ma alla lunga conta anche l’esperienza.

Detto della prima avversaria di campionato, ritorniamo in casa Ischia dove, come accennato, i problemi per Iervolino non mancano. L’allenatore ha recuperato Massimo De Luise – che puntella un reparto offensivo non ancora all’altezza di una squadra del livello dell’Ischia – ma ha diversi calciatori fuori. E’ l’occasione per alcuni ragazzi di confermare quanto di buono mostrato in coppa, ad esempio Ugo Invernini e Anthony Di Meglio che potrebbero alternarsi o partire titolari. Iervolino negli ultimi due giorni non ha fornito grosse indicazioni in merito alle soluzioni per il centrocampo e la difesa anche se le varianti non sono chissà quante. Il pacchetto difensivo sarà quello visto finora, con la linea formata da Florio-Chiariello-Di Costanzo-Pistola. In mediana Chicco Arcamone con Matteo Arcamone, con Cibelli che potrebbe dare man forte a Filosa; Castagna attraversa un buon momento di forma e partendo dalla sinistra può fare molti danni nel momento in cui si accentra e calcia. Sulla corsia di destra, come detto, potrebbe esserci Invernini, ma non è detto che alle fine ci scappi la sorpresa. Così come un eventuale utilizzo, anche a gara in corso, di Trani o De Luise potrebbe liberare la fantasia e dare più spazio di manovra a Filosa. Tra i venti convocati ci sarà Di Lustro, elemento della Juniores. Indipendentemente da chi scenderà in campo, ci si aspetta una squadra vogliosa, combattiva, in grado di iniziare il campionato col piede giusto, anche in considerazione che di fronte c’è un complesso alla portata. Il Nuova Napoli Nord non va sottovalutato, la coppa è stata una parentesi e da oggi si fa sul serio, si gioca per i tre punti. Bagnare l’esordio con una vittoria potrebbe ricreare quelle condizioni ambientali che c’erano fino a poco più di due mesi fa.

ARBITRO – N.Napoli Nord-Ischia (11.00) sarà diretta dal signor Giacomo Ravara di Valdarno (arbitro Cai). Assistenti Lemos di Nola ed Evangelista di Avellino.

I CONVOCATI

Portieri: Di Chiara, Mazzella.

Difensori: Florio, Chiariello, Di Costanzo, Pistola, Buono, Muscariello.

Centrocampisti: Arcamone G.G., Iacono, Arcamone M., Cibelli, Formisano, Di Lustro.Attaccanti: Castagna, Trani, Filosa, Invernini, Di Meglio A., De Luise.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Sisma, pronto il restyling e l’adeguamento post sisma dell’ex Capricho di Casamicciola. C’è l’appaltone da 80 mila €

Ida Trofa | Sisma & Edilizia Pubblica. Parte la manifestazione d'interesse per l'affidamento di servizi attinenti all’architettura e all’ingegneria...