primopiano

Metanizzazione by night, sabato nero per le aziende di Barano

Un sabato sera nero, nero come la pece. A causa dei lavori notturni per la metanizzazione del comune di Barano, moltissimi locali che, durante il weekend, riescono a lavorare in modo continuativo, sono davvero in ginocchio.

Tutti i ristoranti e le attività legate al mondo della gastronomia presenti nell’area compresa tra Barano, Piedimonte ed i Pilastri stanno ricevendo disdette e comunicazioni di ritardi.

Il tutto perché la viabilità non è stata gestita nel migliore dei modi, con la Madonnella completamente intasata e via Spalatriello percorsa con alcune difficoltà data anche la conformazione stessa della strada. Avere i cantieri aperti anche nel weekend sta mettendo in difficoltà un intero comparto economico recando un danno non indifferente ad attività che, il sabato, riuscivano ad avere diverse decine e decine di coperti.

“E’ da tempo che ho segnalato questa situazione – ci scrive un nostro lettore -, ma per via nuova dei conti dopo le 20.30 si continua a scendere. Ho visto percorrere questa strada in direzione Ischia anche persone provenienti da Piedimonte. Dove sono i controlli ? Cosa stanno aspettando che le risse degenerino ? E’ uno schifo, questa è inciviltà allo stato puro!!!”

Una lamentela che giunge da più parti.

“Ogni sera specialmente lungo via Nuova dei Conti il traffico è insostenibile – ci raccontano – perché vi sono auto in entrambi i sensi e ciò genera confusione e blocchi anche molto lunghi della circolazione. Serve più disciplina da parte degli automobilisti.”

Ricordiamo, infatti, che come da ordinanza, le auto possono raggiungere Barano attraverso via Nuova dei Conti e, invece, raggiungere Ischia tramite via Spalatriello.

“I nervi sono davvero molto tesi – aggiunge un nostro lettore – e spesso manca pochissimo alla scintilla che fa scatenare una vera e propria rissa tra i presenti per le precedenze e le manovre azzardate.”

“Via Nuova Dei Conti – scrive Pasquale Saurino – ora (poco dopo la chiusura del traffico) non si sale e non si scende a causa della chiusura della strada principale per Barano ove sono in corso i lavori notturni per la metanizzazione. A che ora si sbloccherà’? Pazienza l’urbanizzazione e metanizzazione richiede sacrifici.”

Questa è di certo una situazione non sopportabile, cosa si aspetta a porvi rimedio? Eppure “basterebbe” far rispettare segnaletica e ordinanza…

Ricordiamo che la chiusura notturna di parte della via Vincenzo Di Meglio (precisamente: dall’attività commerciale “Di Iorio” fino al confine col Comune di Ischia) vige dalle 20:30 alle 05:00 e potranno transitare esclusivamente i mezzi di soccorso.

C’è bisogno di un controllo più serrato per la viabilità, speriamo che chi di dovere intervenga quando prima.

Tutti i ristoranti e le attività legate al mondo della gastronomia presenti nell’area compresa tra Barano, Piedimonte ed i Pilastri stanno ricevendo disdette e comunicazioni di ritardi.

Il tutto perché la viabilità non è stata gestita nel migliore dei modi, con la Madonnella completamente intasata e via Spalatriello percorsa con alcune difficoltà data anche la conformazione stessa della strada. Avere i cantieri aperti anche nel weekend sta mettendo in difficoltà un intero comparto economico recando un danno non indifferente ad attività che, il sabato, riuscivano ad avere diverse decine di coperti.

C’è bisogno di un controllo più serrato per la viabilità, speriamo che chi di dovere intervenga quando prima.

Tags

2 Comments

Click here to post a comment

  • Ma barano non ha un commandante dei vigili con tanto di cappello in testa e gradi a destra e a sinistra?

  • Si fanno di giorno e ci sono problemi, si fanno di notte e ci sono problemi, non si fanno e siamo un paese da terzi mondo, insomma farte pace col cervello!