primopiano

Controlli del Carabinieri, ad Ischia spunta l’hotel “a nero”


Nel corso di un servizio coordinato di controllo del territorio i Carabinieri della Compagnia di Ischia hanno denunciato per detenzione di documenti falsi un 14enne di Napoli trovato in possesso a Ischia di una carta d’identità falsa.
Un 23enne del Niger domiciliato a Procida e ospite nell’ambito di un progetto di accoglienza dovrà invece rispondere del furto aggravato di una bicicletta perpetrato a Procida il 22 aprile scorso.
Sottoposto a controlli un Hotel di Ischia porto. Nella struttura è stata accertata la presenza di 11 lavoratori irregolari su 11. La maggior parte dei lavoratori é di nazionalità italiana e sono stati identificati in cucina e ai piani.
Contestate 11 infrazioni al Codice della Strada per utilizzo di telefonino alla guida e segnalati 2 individui alla Prefettura per utilizzo di sostanze stupefacenti (sequestrati 1,1 grammi di hashish).

Tags

4 Comments

Click here to post a comment

  • “11 lavoratori irregolari su 11″…cioè 100% di lavoratori irregolari. Complimenti!!!

  • Il Nucleo Provinciale dei Carabinieri di Napoli dovrebbe concentrarsi sull’isola d’Ischia con delle proprie iniziative di controllo a 360 gradi , con l’ispettorato del lavoro, il Noe e i Nas e controllando l’operato dei colleghi isolani

    • Concordo pienamente, per aver trascorso per anni le vacanze ad Ischia e per aver visto tante, anzi tantissime cose irregolari negli alberghi, ristoranti, stabilimenti balneari e perfino nelle strutture termali.

  • Il pericolo per i pedoni sull’isola e ben noto ma nessuna amministrazione si muove !!!!