primopiano

Ischia, ecco la “piazzina” degli Eroi. 200mila euro per le rotatorie di Fondobosso

...l'amministrazione di Enzo  ha acceso un mutuo da 400mila euro per la realizzazione di una parte di quel progetto (mai ampuiamente illustrato e discusso con la cittadinanza) che realizzerà la ditta Santoro, più simpatica alla maggioranza di governo con il piacere per gli appalti pubblici.

Mentre parte l’indagine di mercato per i lavori delle rotarie a Fondobosso (una alla farmacia S. Anna e una all’Alberghiero) che vedremo tra poco, alla commissione per il paesaggio si approva, forse, la modifica del progettino della nuova piazzina degli Eori. Un ibrido che non si comprende quale sarà e che, come molti sapranno, ci è già costato l abellezza di 80mila euro perchè il precedente bando da 2 milioni di euro era stato vinto da un’azienda che non piaceva nè a Enzo (allora vicesindaco, oggi sindaco) nè a Paolo Ferrandino (all0ra consigliere comunale, oggi assessore). Con la precedente perdita del finanziamento europeo (che portò alla rottura con l’allora sindaco Giosi Ferrandino), l’amministrazione di Enzo  ha acceso un mutuo da 400mila euro per la realizzazione di una parte di quel progetto (mai ampuiamente illustrato e discusso con la cittadinanza) che realizzerà la ditta Santoro, più simpatica alla maggioranza di governo con il piacere per gli appalti pubblici.

La piazza sarà ridotta, sarà ricavata una sorta marciapiede e ridotta la parte destinata alla circolazione delle auto, inoltre, di ultima modifica (la discutevano pochi giorni fa Ascanio e il “trombato” funzionario Iacono), l’introduzione della famosa pista ciclabile che dovrebbe congiungiersi con quella che sale da Via A. De Luca.

Per 400mila euro, dovrebbero pavimentare l’intera piazza, realizzare un fontana e installare una sorta di scultura al centro della nuova piazza. Ma i dettagli non li conosce nessuno. Nel mondo del rendering, al comune di Ischia  ci sono solo le piante. Come 40anni fa, ai tempi di Paolo Ferrandino.

I LAVORI DELLE ROTATORIE. Il Comune d’Ischia si attiva per realizzare il progetto inserito nel programma delle opere pubbliche denominato “Analisi ed interventi per il miglioramento della mobilità e della sicurezza stradale”. Per appaltare i lavori da realizzare, si è partiti con l’avviso pubblico di manifestazione di interesse. Il progetto prevede interventi nella zona di Fondobosso e in particolare: realizzazione di una rotatoria nell’incrocio tra le strade di Via Michele Mazzella, Via Fondobosso e Via dell’Amicizia; realizzazione di una rotatoria all’incrocio tra le strade di Via Leonardo Mazzella e Via Fondobosso; realizzazione di una pista ciclabile. Il tutto per un importo di 198.805,82 euro. Il criterio di aggiudicazione è quello del minor prezzo. La durata dei lavori prevista è di centoventi giorni. Le imprese da invitare alla procedura negoziata sono quindici, ma si procederà anche con un numero minore. In caso di manifestazioni di interesse superiori, si procederà al sorteggio pubblico. Il termine ultimo per la presentazione delle manifestazioni di interesse scade alle ore 12.00 del 15 gennaio prossimo. Rup è l’ing. Francesco Fermo.

 

Tags

1 Comment

Click here to post a comment

  • Non vi preoccupate, sarà impossibile eguagliare l’orrore, tutto giosiano, della pazzetta San Girolamo.