Vittorio rinnova l’albergo e butta la sfraucatura sulla spiaggia dei Maronti!

Lavori all’albergo, materiale di risulta abbandonato sulla spiaggia dei Maronti!

11

Ugo De Rosa | La stagione autunnale non giustifica di certo l’abbandono di rifiuti sulle spiagge, nel caso specifico quella dei Maronti. Un’immagine di degrado intollerabile che va eliminata e sanzionata ed infatti gli uomini dell’Ufficio circondariale marittimo di Ischia hanno segnalato tale circostanza al Comune di Barano, riferendo che nell’ambito dell’attività di polizia ambientale e demaniale lo scorso 2 novembre era stata riscontrata «nel litorale dei Maronti, in prossimità dell’Hotel Vittorio, la presenza di un cumulo di rifiuti ivi abbandonato».

Peggio ancora, dai successivi accertamenti si è scoperto che «tali rifiuti (principalmente materiale di risulta da lavorazioni edili) provenivano dalla struttura alberghiera sopra citata, in quanto trattavasi di rifiuti edili derivanti dalla ristrutturazione di un bagno di una delle camere dell’Hotel medesimo». Circostanza confermata dallo stesso titolare dell’albergo, Vittorio Mattera. E il materiale di risulta da attività edili, si sa, va smaltito in maniera appropriata. Che poi ad inquinare l’ambiente sia un albergatore, è ancor più grave.

Nell’ordinanza adottata dal sindaco Dionigi Gaudioso si evidenzia ancora che «il cumulo di rifiuti abbandonati ammonta a circa 6 metri cubi e risulta essere stato depositato nell’area limitrofa all’hotel, fuori dalla concessione demaniale marittima di cui è titolare la struttura, ed in punto oggetto di interdizione per rischio idrogeologico». Ulteriore elemento di gravità, dunque.Di qui l’adozione dell’ordinanza sindacale in ossequio alla normativa vigente in materia ambientale per la disciplina della gestione dei rifiuti e la bonifica dei siti inquinati. A Vittorio Mattera viene dunque ordinato di provvedere ad horas all’esecuzione di tutti gli interventi «di rimozione dei rifiuti e smaltimento secondo le disposizioni della vigente normativa».
In caso di inottemperanza, il Comune provvederà all’esecuzione in danno.

11 Commenti

  1. Questo già è una cosa inaudita, schifosa, intollerabile. Sinceramente sto senza parola. Auguro non solo al Vittorio ma a tutti questi pseudo alberghi e ristoranti che stanno sulla spiaggia dei Maronti, lo peggiore dello peggiore. E con questa mareggiata sapete dove finisce ?… incredibile. Spero che le autorità competenti facciano dei controlli, multe e chiusure.

  2. Ma il colmo sara quando la magistratura sequestrera la zona e nessuno potra fare il bagno ma l’albergo rimmara aperto!

  3. Subito una sanzione pecuniaria pesante, in modo che faccia da lezione anche per gli altri concessionari qualora si rendessero responsabili di comportamenti scellerati.

  4. Vergogna assoluto !!! Sono persone ed isolani incivile privo di morale e responsabilità. Poi ci lamentano che non vengono piu i turisti come una volta. Chi danneggia e sporca l’ambiente deve apprendere una punizione salata. Sperò che i rifuiti vengono smaltito in maniera giusta dal comune a carico di questo alberghiere altrimenti sappiamo già dove vanno a finire

  5. Uno scempio inaccettabile, una sfrontatezza insopportabile, da denunciare subito a chi deve controllare il territorio.
    Un’offesa al paesaggio e a noi ischitani (che non lavoriamo con il turismo). CHE SCHIFO!

  6. Assurdo, ma che sanzione, qui ci vuole la galera!
    Guadagnano soldi a palate ti spellano vivo e poi che fanno?? Deturpano il territorio, quello stesso territorio che gli permette di mangiare.
    GALERA!!!!
    ora con questa mareggiata altro che rimozione, le onde avranno trascinato tutto a mare, e questo FETENTE se la caverà (forse) con una sanzione, ASSURDO 2 VOLTE! Digraziati!!!!

  7. Che poi….un po’ di sale in zucca: quella spiaggia e quel mare che certi albergatori usano come fogna/ discarica è ciò che consente loro di vivere agiatamente.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui