fbpx

Sisma, pronto il restyling e l’adeguamento post sisma dell’ex Capricho di Casamicciola. C’è l’appaltone da 80 mila €

Must Read

Ida Trofa | Sisma & Edilizia Pubblica. Parte la manifestazione d’interesse per l’affidamento di servizi attinenti all’architettura e all’ingegneria per progettazione definitiva, esecutiva, coordinamento sicurezza in fase di progettazione, e con direzione dei lavori, contabilità, e coordinamento sicurezza in fase di esecuzione opzionali, per l’intervento di “Lavori di adeguamento, ripristino e riqualificazione del fabbricato in Via Marina, attuale sede provvisoria del Comune”. Pronto il “restyling” e l’adeguamento post sisma dell’ex Capricho.

L’intervento inserito con ordinanza n. 14 del 29 ottobre 2020 nella “Approvazione del primo stralcio del piano delle opere pubbliche danneggiate a seguito degli eventi sismici dell’Isola di Ischia del 21 agosto 2017” il Commissario Straordinario per la Ricostruzione nei territori dell’isola d’Ischia interessati dal sisma del 21 agosto 2017, ha disposto l’erogazione di un acconto per la progettazione degli interventi relativi agli edifici pubblici danneggiati dal sisma, pari al 30% dell’importo presuntivo delle spese tecniche.

In tal senso l’ente locale con il suo responsabile del procedimento Arch. Sara Castagna ha ritenuto di dover celermente procedere agli affidamenti attraverso specifici incarichi professionali esterno all’Ente, previa indagine conoscitiva di mercato finalizzata esclusivamente ad acquisire manifestazioni di interesse per l’affidamento del servizio, senza che la stessa costituisca alcuna procedura di gara, riducendo i termini procedimentali per ragioni di urgenza.

Il tale senso gli inquilini di via Tommaso Morgera rendono noto che il Comune di Casamicciola Terme, intende espletare un’ indagine di mercato al fine di acquisire manifestazioni di interesse da parte di operatori economici qualificati (professionisti, società di professionisti, società d’ingegneria, gruppi temporanei di professionisti, ecc.), da invitare successivamente a presentare offerta per l’affidamento in argomento, mediante procedura negoziata con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, tramite la piatta forma informatica ASMECOMM con modalità telematica per cui gli operatori economici interessati dovranno abilitarsi a mezzo della piattaforma telematica: ASMEL denominata “TUTTOGARE” al link: https:// asmecomm.it; – Gare Telematiche e Albo Fornitori e procedere se non già fatto alla registrazione quale operatore economico, seguendo le istruzioni ivi impartite. L’ avviso, si legge agli atti, è finalizzato esclusivamente a ricevere manifestazioni d’interesse per favorire la partecipazione e la consultazione di operatori economici, in modo non vincolante per l’Ente, con l’unico scopo di individuare gli operatori economici da invitare nella successiva procedura negoziata per l’affidamento dei servizi di cui all’oggetto. “Con il presente avviso non è indetta alcuna procedura di gara, di affidamento concorsuale o paraconcorsuale e non sono previste graduatorie di merito o attribuzioni di punteggi.

L’affidamento ha per oggetto i servizi di ingegneria e di architettura relativi alla progettazione definitiva, esecutiva, coordinamento sicurezza in fase di progettazione, e con direzione dei lavori e coordinamento sicurezza in fase di esecuzione opzionali, dell’intervento denominato “Lavori di adeguamento, ripristino e riqualificazione del fabbricato in via Marina, attuale sede provvisoria del comune”.

Cosi sottolinea l’architetto Castagna . Al fine dell’inserimento dell’opera stessa nel Piano stralcio il quadro economico dell’intervento, sulla scorta di una stima di massima dei costi di realizzazione dell’opera pari a € 1.600.000,00 più Iva e cassa, e che a seguito di opportuna rendicontazione delle spese effettivamente sostenute per la progettazione, potranno essere rimodulate determinando i costi definitivi delle spese tecniche e quelli complessivi per la realizzazione dei lavori, sulla base del progetto esecutivo. Per l’esecuzione dell’affidamento dei servizi di ingegneria e architettura, l’importo a base gara, al netto di IVA e oneri previdenziali professionali e assistenziali, è pari ad € 82.800,00 oltre IVA e cassa. In esito alla presente procedura di indagine di mercato, si procederà all’affidamento dei servizi di ingegneria e architettura in oggetto tramite procedura negoziata senza bando. Alla suddetta procedura negoziata sarà invitato un numero minimo di operatori economici pari a 5.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Tragedia. Uomo colto da malore, muore sulla strada di casa

Venerdì di dolore e di sgomento. La quiete della comunità isolana e della comunità di Casamicciola Terme, sono state...