Emergenza Rione Umberto I, Vito Iacono invia segnalazione a De Luca

0

Alta priorità per la segnalazione rivolta al Presidente De Luca da Vito Iacono, candidato consigliere regionale con PSI, in questo momento impegnato tra la gente per le ultime battute di questa tornata elettorale ormai giunta al termine. Segnaliamo di seguito in calce il contenuto della mail indirizzata agli organi competenti circa lo stato di cose in cui verserebbe in Forio il Rione Umberto I. 

“Al Presidente della Giunta regionale della Campania Vincenzo De Luca

Al Presidente Acer David Lebro

Carissimo Presidente De Luca, egregio Presidente Lebro,

in questi giorni, incontrando la cittadinanza durante la campagna elettorale ho avuto modo di constatare di persona lo stato di degrado nel quale versano i rioni la cui manutenzione da poco è entrata nella sfera delle competenze della Regione Campania e della sua Agenzia delegata.

Mi riferisco in particolare al RIONE UMBERTO 1° nel comune di Forio sull’isola d’Ischia.

Penso sia intollerabile che ci siano persone che, nonostante numerose denunce, non abbiano avuto riscontro ed informazioni riguardo agli indispensabili interventi di manutenzione che garantirebbero la sicurezza e la salubrità dell’abitato, in ordine ad improcrastinabili interventi di impermeabilizzazione di tetti e strutture a rischi di crollo. C’è, inoltre, un tema relativo anche alle aree comuni molto spesso oggetto di parcheggio selvaggio quando potrebbero dare spazi a momenti di condivisione del tempo soprattutto per gli anziani.

I marciapiedi ed il fondo stradale sono in condizioni impraticabili e mettono continuamente a rischio la incolumità dei cittadini, oltre alla presenza di ratti ed insetti che evidenziano anche un grave problema relativo alla situazione igienico e sanitaria del contesto.

Confido, di concerto che l’amministrazione locale ed il competente Distretto Sanitario, un piano di interventi da porre in essere con assoluta urgenza.

In urgente attesa di riscontro, nello scusarmi per il disturbo, ringrazio per l’attenzione e porgo distinti saluti.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui