fbpx

CASELLATI “DA ISTITUZIONI E POLITICA SOSTEGNO ALLA FAMIGLIA”

Must Read

RIMINI (ITALPRESS) – “Le istituzioni e la politica sono chiamate a sostenere la vitalità dei corpi intermedi nell’ambito dei quali prende forma la possibilità stessa di una risposta più efficace ai bisogni e ai problemi degli individui e della società. Quelli in cui si esplicano i primi anni di vita di ogni individuo: la famiglia e la scuola. La famiglia, in particolare, sta vivendo oggi una stagione segnata da un vero e proprio dramma epocale: l’inverno demografico. Una crisi della natalità che, come confermano i dati più recenti, ormai investe i cittadini italiani senza distinzione alcuna tra le varie Regioni. Ma un Paese che non genera figli è un Paese incollato a un eterno presente: è una Nazione incapace di aprirsi a un futuro di crescita e di prosperità”. Così il presidente del Senato, Elisabetta Casellati, nel suo intervento all’incontro inaugurale del Meeting di Rimini. “Occorre dunque invertire la tendenza e prendere consapevolezza che investire sulla genitorialità non è più solo un diritto individuale ma un dovere civico e una precisa strategia di sviluppo. Una prospettiva – ha aggiunto – che impone un cambiamento culturale che sottolinei con forza il valore sociale della scelta genitoriale. Perché fare figli è un investimento a carico delle famiglie ma con effetti benefici a favore dell’intera collettività. Per questo le istituzioni e la politica devono sostenere la famiglia con interventi di varia natura che siano strutturali e di lungo periodo. Misure economiche e fiscali, certamente, ma anche di ordine organizzativo, ovvero tese a rendere concretamente compatibile il ruolo di genitore e quello di lavoratore”, ha osservato Casellati.

(ITALPRESS).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Ciro Re arresta il “bulgaro” mano lunga

Forse è la parola fine. Il vicequestore Ciro Re ha arrestato, personalmente, il cittadino bulgaro, più volte denunciato a...
In evidenza

Ciro Re arresta il “bulgaro” mano lunga

Forse è la parola fine. Il vicequestore Ciro Re ha arrestato, personalmente, il cittadino bulgaro, più volte denunciato a...