fbpx

Angela Merkel: “Sono in lutto, conosco bene Ischia e la sua gente”

E il presidente francese, Macron, chiama la Meloni

Must Read

Ci sono segni che fanno la differenza. Ci sono segni che mostrano la qualità delle persone. Ci sono segni e segni. L’ex cancelliera tedesca, Angela Merkel, è molto legata all’isola di Ischia ha esternato il suo dolore con un messaggio, sentito, dopo la tragedia di Casamicciola e ha scritto di conoscere “bene l’isola, mi sono affezionata a lei e alla sua gente. Sono in lutto con loro per le vittime e il mio pensiero va alle loro famiglie, a tutte le persone colpite dal disastro e ai soccorritori”.

Parole che confermano l’umanità e la sensibilità di quella che era la donna più potente d’Europa. Angela Merkel è molto legata a Ischia e, per anni, ha sempre deciso di dato che è solita trascorrere le parte delle sue vacanze pasquali proprio sull’isola. L’ex cancelliera ha da sempre apprezzato non solo le terme (quelle di Aphrodite, meta fissa di Merkel e di suo marito), ma anche i percorsi di trekking e le eccellenze enogastronomiche.

Nel 2013, quando era ancora cancelliera, Angela Merkel aveva notato l’assenza di un dipendente, il maitre, con cui aveva stretto un rapporto cordiale: venuta a conoscenza del suo licenziamento, ha deciso di andare a trovare l’uomo, Cristoforo Iacono, dribblando fotografi e giornalisti.

Il cordoglio di Macron. Oltre all’ex cancelliera tedesca, ad avere un pensiero per Ischia è stato anche Emmanuel Macron, presidente della Francia. In una telefonata con la premier italiana, Giorgia Meloni, Macron ha espresso “sostegno” e “solidarietà” dopo i drammatici fatti di Ischia. Si tratta quindi di un primo riavvicinamento tra i due leader dopo lo scontro sul dossier migranti: una telefonata simbolica, nel primo anniversario del patto tra Italia e Francia che ha “suggellato l’unione tra i nostri due Paesi”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Sodano: «Ischia, faremo presto e bene: da lunedì all’opera sull’isola»

Il presidente della S.M.A. delinea le operazioni che si svolgeranno sul territorio isolano, dalla pulizia degli alvei alla rimozione del fango: «L’obiettivo è riutilizzarlo per quanto possibile in loco»
In evidenza

Sodano: «Ischia, faremo presto e bene: da lunedì all’opera sull’isola»

Il presidente della S.M.A. delinea le operazioni che si svolgeranno sul territorio isolano, dalla pulizia degli alvei alla rimozione del fango: «L’obiettivo è riutilizzarlo per quanto possibile in loco»