primopiano rubriche

Ridateci Carmine Bernardo

Editoriale

Siamo disarmati. Una notizia del genere, quella del nuovo gestore della riscossione nel Comune di Ischia, la Area Riscossioni srl, meriterebbe una reazione, anche violenta, da parte dei consiglieri di minoranza se ci fossero. Purtroppo, però, ad Ischia non ce sono. Gianluca Trani e Giustina Mattera, che amano selfarsi in consiglio comunale, scendono dalle nuvole e cercano di non dare troppo fastidio ad Enzo Ferrandino. Un’opposizione seria, che sappia difendere i propri elettori e i cittadini del comune per il quale si è chiesto il voto, farebbe il mondo a quattro! Farebbe chiarezza e sarebbe attenta sentinella di questa pessima amministrazione. Purtroppo, però, siamo disarmati. Sono finiti i tempi in cui il consiglio comunale era un’arena in difesa dei cittadini di Ischia. Oggi i consiglieri comunali di opposizione hanno una sola preoccupazione: fare in modo di sedersi al tavolo di Enzo Ferrandino e provare ad avere qualche briciola. Così, però, il paese muore sotto la cattiva amministrazione  di questo sindaco e della sua amministrazione che serve solo alzare la manina in consiglio comunale. Anche i consiglieri di maggioranza, infatti, non hanno voce in capitolo. Ieri abbiamo provato a contattare due di loro. Nessuno sapeva nulla. E non si sono meravigliati. Anzi, la risposta è stata univoca: “è roba del sindaco, come dici tu, noi alziamo la manina”…

Add Comment

Click here to post a comment