fbpx
mercoledì, Giugno 12, 2024

Un’estate già cominciata ma che non convince | #4WD

Gli ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Resta informato e non perderti nessun articolo

Daily 4ward di Davide Conte del 9 giugno 2024

Domenica scorsa me lo avevano preannunciato in quel di Santa Maria Capua Vetere: da mercoledì scorso sarebbe “sbocciato” quel caldo tipicamente estivo che, a quanto pare, ha anticipato di un paio di settimane l’inizio ufficiale dell’estate a Ischia. E così è stato!

Nulla cambia, però, nell’approccio dell’isola intera, in particolare per il Comune capoluogo, rispetto a tempi, modi e attrattive che compongano per i nostri Ospiti un’accoglienza che si rispetti e, in particolar modo, che meriterebbero da un posto come il nostro.

Le gravi responsabilità dell’amministrazione di Enzo Ferrandino per l’inerzia delle politiche per il turismo e il territorio a Ischia sono innegabili e preoccupanti. Il protrarsi di una gestione inefficace e priva di visione ha portato a un declino evidente nell’attrattività dell’Isola tutta, che ha sempre confidato nel Comune di Ischia per intraprendere un cammino all’insegna di eventi, cultura ed iniziative promozionali, vedendo minate in tal modo le sue potenzialità e penalizzata l’economia locale. La mancanza di investimenti mirati, di strategie di marketing adeguate e di interventi di valorizzazione del patrimonio naturale e culturale risulta essere un grave danno per la comunità e per il futuro di Ischia, ormai Forio-dipendente. Ma ciononostante Enzo Ferrandino e compagni non sembrano porsi più di tanto il problema, continuando a rifugiarsi dietro la DMO di Ejarque (delle cui iniziative, onestamente, non c’è traccia nel paese), guardandosi bene dall’assumersi la responsabilità di invertire questa tendenza e agire con determinazione per rilanciare il tutto nel migliore dei modi. Basti pensare che la Torre di Guevara, anziché utilizzarla per qualche manifestazione di grido come già fatto in passato, venerdì è stata teatro della chiusura-flop della campagna elettorale di un noto candidato locale alle europee.

Oggi, invece, qualcuno su Facebook cercava di decantare (con scarso redemption, in realtà) il nuovo ufficio della DMO in Piazzetta San Girolamo, rilevandone l’apprezzamento -anche architettonico- da parte di numerosi turisti e anticipando iniziative importanti che lo riguardano. Inutile dirVi che si tratta di un’ex candidata di Ferrandino, che dopo aver battuto i piedi a terra per non essere stata adeguatamente coinvolta nelle scelte della maggioranza, oggi sembra piuttosto appagata dal grande successo (?) di questa location al punto da tesserne autonomamente le lodi. Naturalmente ci passerò e tenterò di capirci di più, prima di arrivare pubblicamente alle conclusioni già anticipatemi da molti sul perché di tutto questo partigiano entusiasmo.

[sibwp_form id=1]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Gli ultimi articoli

Stock images by Depositphotos