giovedì, Luglio 25, 2024

Presentata la “nuova” Festa di San Vito. Davide Laezza: “Con Calici di cultura, diamo un nuovo contributo alla Fiera di San Vito”

Gli ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Resta informato e non perderti nessun articolo

In una rapida e semplice conferenza stampa, il sindaco di Forio, Stani Verde, e i consiglieri comunali di Forio, Antonio Spataro e David Laezza ne hanno presentato le novità e, soprattutto, rivendicato anche il senso politico di questa iniziativa. Una festa che si presenta aggiornata nei contenuti, in parte, e che vuole rivendicare, tuttavia, il senso di appartenenza, di identità e di legame che ha il popolo di Forio con il suo santo patrono.

“Sono onorato di contribuire alla festa di San Vito – ha detto il consigliere comunale Davide Laezza – , che per noi foriani è una festa fondamentale dal punto di vista religioso e tradizionale. La festa di San Vito segna l’inizio dell’estate e ci collega a leggende e ricordi legati al vino, che è il tema di “Calici di cultura”, un’iniziativa che vi presenterò tra poco. Ringrazio il sindaco per la fiducia, Antonio per avermi fatto da maestro nella gestione della fiera e della festa, e la Confesercenti, nella persona del presidente Francesco Pezzullo, per il supporto organizzativo e la collaborazione dei commercianti.

Calici di cultura vuole riproporre il mito di San Vito, il giovane siciliano che nel X secolo salvò le viti di Forio da una malattia con il consiglio dello zolfo, e che da allora è considerato il protettore di Forio. Si tratta di un evento di quattro giorni in Piazzale Cristoforo Colombo, dove le principali cantine dell’isola e non solo esporranno i loro vini e offriranno finger food, accompagnati da musica, teatro e arte. Ringrazio tutte le cantine che hanno aderito, e vi invito a consultare il QR Code per vedere gli stand dei fieristi e il programma degli eventi. Oltre alla cultura, non dimentichiamo la religione, perché San Vito è prima di tutto una festa di fede.

Grazie all’impegno del sindaco, quest’anno tornerà la processione via mare, che era mancata per anni, e si rinnoveranno le tradizioni che rendono questa festa unica. È una sfida che affrontiamo con tutto il popolo di Forio, perché vogliamo valorizzare la festa di San Vito senza perderne il carattere popolare e coinvolgente.

[sibwp_form id=1]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Gli ultimi articoli

Stock images by Depositphotos