Una tenda per riparare gli utenti dalle intemperie: il bel gesto a Barano

3

Una tenda blu grande come il cuore dei volontari dell’Associazione Carabinieri, Croce Rossa e Protezione civile. Una tenda che sta rappresentando il segno, concreto e tangibile, della solidarietà dell’attenzione di tutti verso le fasce d’età più vulnerabili. Ecco la tenda e i percorsi che i volontari hanno realizzato all’esterno dell’Ufficio Postale di Barano per proteggere dalle intemperie di questi giorni durante le lunghe attese per il ritiro della pensione mensile e non solo.

Si legge nel post pubblicato dal comune di Barano sulla propria pagina Facebook: “Un plauso ai nostri volontari di Associazione Carabinieri, Croce Rossa e Protezione civile che, con dedizione e senso del dovere, hanno montato queste tende per permettere ai nostri nonni ed ai nostri genitori di attendere il ritiro della pensione al riparo dalle intemperie. GRAZIE!”

Un bellissimo gesto che rincuora, una attenzione a chi ha bisogno e che nonostante la situazione di emergenza deve per forze di cose recarsi presso gli sportelli dell’Ufficio Postale per effettuare operazioni o prelevare somme di denaro.

Complimenti ragazzi!

3 Commenti

  1. Salve,
    Ma come, in Italia i vostri nonni e i vostri genitori stanno fuori ad attendere il ritiro della pensione? Roba da matti! Sembra che vivete nel Medioevo. Forse non sapete che in qualsiasi altro paese i soldi arrivano direttamente sul conto corrente e basta una carta di credito per ritirare i soldi in meno di 30 secondi. Altro che tende per ripararsi dalle intemperie.

  2. All’estero dove vivo, da anni non vado all’Ufficio Postale o alla Banca dato che tramite i bonifici bancari mi arriva lo stipendio e pago tutte le bollette. Ovviamente è tutto molto più semplice, tranne nei paesi in cui il lavoro in nero è diventato uno stile di vita…Sarei curiosa di sapere come farete quando gli Stati faranno sparire le monete in modo da poter contrastare l’evasione fiscale.

  3. Mi sembrava di aver sentito che pure ad Ischia è arrivato il Coronavirus che colpisce anche gli anziani che quindi devono stare a casa. Mah!.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui