fbpx
mercoledì, Giugno 12, 2024

Impugnati gli atti dell’Asl Na2 sul concorso per assunzioni a Ischia. Graduatoria scaduta, le assistenti sociali ricorrono al Tar

Gli ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Resta informato e non perderti nessun articolo

Il presidente della Quinta Sezione Maria Abruzzese ha respinto l’istanza di misure cautelari monocratiche, rinviando la richiesta di sospensione alla trattazione collegiale fissata per il 7 maggio

L’Asl ha deciso di dichiarare “scaduta” la graduatoria del concorso per assistenti sociali che prevedeva anche l’assegnazione su Ischia, ma le partecipanti, collocate in posizioni utili per l’assunzione, hanno reagito proponendo ricorso innanzi al Tar Campania. Al momento, però, il primo round va all’Azienda sanitaria, in quanto il presidente della Quinta Sezione Maria Abruzzese ha respinto l’istanza di misure cautelari monocratiche rinviando la richiesta di sospensiva alla trattazione collegiale, la cui camera di consiglio è fissata per il 7 maggio.

A ricorrere ai giudici amministrativi Grazia Agnese, Natascia Assunto, Mariarca Cerase, Chiara D’Andrea, Palmina Falanga, Giovanna Grasso, Mariachiara Inno, Valentina Magri, Sonia Mazzella, Cristina Piscitelli, Gemma Pugliese, Beatrice Punzo, Giacomina Romano, Daniela Russo, Giusy Russo, Claudia Tagliamonte e Giovanna Vitiello.

L’Asl Napoli 2, Regione Campania – Direzione Generale per la Tutela della Salute e il Coordinamento del Sistema Sanitario Regionale, non si sono nemmeno costituite in giudizio.

L’impugnazione sollecita l’annullamento, previa sospensione dell’efficacia, «dei provvedimenti lesivi da cui si evince la volontà dell’amministrazione intimata di considerare spirato il termine di validità della graduatoria del concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato di n. 19 posti di collaboratore professionale, assistente sociale – categoria D di cui n. 6 posti riservati a favore dei volontari delle forze armate congedati senza demerito dalle ferme contratte a partire dal 23 marzo 2024».

SCADENZA AL 23 MARZO 2024

In particolare si chiede l’annullamento «della comunicazione effettuata a mezzo pec al Coordinamento Assistenti sociali Idonei Concorso Asl Na2 Napoli da parte dell’Asl Napoli 2 Nord del 28 marzo 2024, con oggetto “Nota P.E.C. del 25/03/2024 avente ad oggetto ‘Richiesta informazioni attive prima della scadenza graduatoria’. Riscontro”; della comunicazione effettuata a mezzo pec ed e-mail a diversi soggetti collocati in posizioni utili della graduatoria di merito il 21 marzo 2024 avente come oggetto “Convocazione per accettazione di un eventuale incarico a tempo indeterminato – Assistente sociale – Assegnazione Ischia.

Utilizzo della graduatoria di merito in scadenza il 23/03/2024”; della rimozione da parte dell’Amministrazione dal portale lavoropubblico.gov.it – schermata Graduatorie Concorsuali – della graduatoria di merito del concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato di n.19 posti di collaboratore professionale, assistente sociale – categoria D di cui n. 6 posti riservati a favore dei volontari delle forze armate congedati senza demerito dalle ferme contratte, da cui si evince la volontà di intenderla scaduta; di ogni altro atto lesivo collegato, presupposto o conseguente a quelli impugnati, ancorché non conosciuto».

Una graduatoria che le ricorrenti ritengono ancora valida. Sta di fatto che nel decreto a firma del presidente Abruzzese si evidenzia che «non sussistono i presupposti di estrema gravità e urgenza richiesti per la concessione dell’invocata tutela cautelare monocratica, in ragione della natura dichiarativa degli atti impugnati e della mancata emanazione, allo stato, di atti conseguenziali alla ritenuta inefficacia della graduatoria in cui sono presenti i ricorrenti». Una “scadenza”, in sostanza, ancora non ufficialmente concretizzatasi.

Per una eventuale sospensione della efficacia degli atti dell’Asl, le assistenti sociali dovranno dunque attendere la decisione del collegio dopo la camera di consiglio del 7 maggio.

Atti dichiarativi

«… in ragione della natura dichiarativa degli atti impugnati e della mancata emanazione, allo stato, di atti conseguenziali alla ritenuta inefficacia della graduatoria…»

[sibwp_form id=1]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Gli ultimi articoli

Stock images by Depositphotos