Sport. Massimo Buono nuovo presidente del Barano

0

Giovanni Sasso |Alla fine i dirigenti lo hanno convinto. Massimo Buono è il nuovo presidente del Barano. Il patorn dell’Academy bianconera, nella serata di martedì, è stato nominato come successore di Giosi Gaudioso. Ufficializzato il ritorno di Giuseppe Caruso che avrà il compito di sovrintendere tutta l’attività sportiva. «L’ A.s.d. Barano Calcio comunica agli organi di informazione ed alla stampa di aver, in data 29 luglio 2020, effettuato regolarmente l’iscrizione al campionato di Eccellenza. Quello che inizierà nel corso delle prossime settimane, sarà il quinto consecutivo disputato dagli aquilotti nel massimo campionato regionale» riporta la nota ufficiale del club bianconero.

Nella stessa, viene stilato anche l’organigramma. «Nella giornata di ieri, 4 agosto 2020, la società si è riunita per eleggere il Presidente. L’assemblea ha eletto Massimo Buono quale successore del Prof. Giosi Gaudioso, il quale resterà accanto alla formazione bianconera con la carica di Presidente Onorario – prosegue il comunicato del Barano –. Due dirigenti per la carica di Vicepresidente: Massimo Lombardi e Massimiliano Pisani, con quest’ultimo che svolgerà anche i compiti del Direttore sportivo. Si registra, per il ruolo di Direttore Generale, il gradito ritorno di Giuseppe Caruso, già fattosi apprezzare in bianconero per le sue qualità in passato. Nel ruolo di Consiglieri Luigi Mattera, Stefano Di Palma, Pasquale Balestriere, Pietro Di Meglio».

BUONO: «GRANDE STIMOLO»
«Come già annunciato precedentemente, per me una responsabilità e uno stimolo a fare sempre meglio». Sono le prime parole di Massimo Buono da presidente del Barano. Negli ultimi giorni, a causa di problemi personali, Buono sembrava orientato solo alla guida del settore giovanile. Poi, come letto nella nota, l’imprenditore ha accettato la carica di massimo dirigente del sodalizio dell’aquilotto. «Abbiamo allargato la società col rientro di Giuseppe Caruso e Pietro Di Meglio, oltre all’avvicendamento tra i fratelli Lombardi, con la presenza di Massimo che ci garantirà continuità della famiglia baranese. Stefano Di Palma è un ragazzo che vuole fare bene, Pietro “Iuliano” non ha bisogno di presentazioni perché in passato ha indossato la maglia di calciatore e ricoperto la carica di dirigente. Questo nuovo incarico – sottolinea Massimo Buono – nulla toglie al progetto dell’Academy che è il fulcro di tutto. La società è d’accordo che la prima squadra debba essere funzionale al progetto messo in atto cinque anni fa. L’Academy presenterà a breve delle novità che consideriamo di assoluto valore».

Novità a livello tecnico ce ne sono «ma si attende l’ufficializzazione tra operazioni di mercato in entrata e conferme dei calciatori della scorsa stagione», sottolinea Buono. L’allenatore Gianni Di Meglio (a proposito dell’indiscrezione da noi riportata nei giorni scorsi, un contatto col Grosseto c’è stato ma oltre un mese fa) e il suo collaboratore Ciro Mennella raduneranno la squadra al “Don Luigi Di Iorio” il 31 agosto per l’inizio della preparazione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui