fbpx
giovedì, Maggio 23, 2024

Serie D. Ischia. Corino: “L’Ischia punta al miglior piazzamento in classifica, è una fortuna allenare questo gruppo”

Gli ultimi articoli

Una rete di Mattera ha regalato tre punti di platino all’Ischia Calcio. Dopo la vittoria ottenuta contro il Gladiator, mister Simone Corino ha aperto il suo intervento post-partita con una considerazione sul sorpasso alla Nocerina: “La posizione in classifica è una conseguenza del campionato che stiamo facendo. I risultati stanno arrivando, stiamo facendo prestazioni importanti e stare al secondo posto è sicuramente molto bello, ma ci sono ancora tre partite da qui alla fine e dobbiamo essere bravi a consolidarci. Avevamo l’obiettivo di fare il massimo possibile nelle gare restanti e cercare di vincerle tutte, questo è stato il nostro pensiero e, dopo aver raggiunto il traguardo della salvezza, abbiamo alzato l’asticella con i playoff. Adesso dovremo essere ancora più bravi per cercare di arrivare sempre più in alto per giocarci gli spareggi con il miglior piazzamento possibile”.

Sull’assenza di Baldassi e sulla prestazione di Talamo: “Baldassi per noi è un giocatore importante, purtroppo nella rifinitura si è fermato e pensavamo di riuscire a recuperarlo, infatti era stato inserito anche tra i convocati. Poi prima della partita abbiamo provato ad averlo a disposizione, ma non è stato possibile. Baldassi e Talamo sono due giocatori importanti, come lo sono stati Longo e tutti quelli che sono entrati e hanno giocato in una posizione avanzata. C’è da dire che anche contro il Gladiator abbiamo fatto un primo tempo di altissimo livello, nonostante il caldo. Nella ripresa eravamo consapevoli dell’impatto degli avversari, il nostro rammarico e dove dobbiamo migliorare è nella gestione del pallone. Non siamo proprio costruiti per mettere la palla sopra e accorciare, abbiamo fatto delle corse lunghissime e c’è stata poca lucidità. Abbiamo concesso le uniche occasioni proprio su questo tipo di gioco. È stato bravo Vivace con un paio di interventi importanti”.

Poi un punto sui singoli: “Una delle nostre fortune è avere proprio questo tipo di giocatori, come Mattera e Ballirano. Sono calciatori interscambiabili, possono fare più ruoli e nell’arco della partita ci danno soluzioni diverse. Sono ragazzi che danno l’anima, cercano di fare il massimo in qualsiasi ruolo vengano impiegati. Di Meglio? Ha preso una fortissima contusione, stava facendo una grandissima partita sulla trequarti. Sta lavorando bene, è stato un peccato doverlo togliere ma ha avuto questo problema. Speriamo che sia subito disponibile e pronto per la gara di domenica. Giacomarro? È probabilmente il giocatore più importante di questa squadra e la sua assenza ha pesato. Siamo stati bravi a mascherare questa cosa”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here