La pessima memoria del Paese | #4WD

Daily 4ward di Davide Conte del 24 settembre 2020

3

Fondate indiscrezioni mi rivelano che l’amministrazione comunale di Ischia avrebbe recuperato i venti milioni di euro di finanziamento ottenuti nel 2005 (Amministrazione Brandi) per la realizzazione di un parcheggio multipiano all’attuale “Guerra”.

Ottimo, se la notizia corrispondesse al vero, che quei soldi, dopo quindici anni, non siano stati definitivamente persi dalle tre amministrazioni che si sono susseguite; ovviamente sarebbe stato più logico, a distanza di così tanto tempo, gioire per aver realizzato e completato l’opera, non certo per averne solo “recuperato” i fondi. Ma va bene anche così!

Traggo spunto per una considerazione in cui coinvolgo l’amico Leonardo Sasso, che nel corso dei primi tre anni di Enzo Ferrandino sindaco non si è certo risparmiato in critiche talvolta feroci (e io aggiungo, più che giustificate) per scelte a dir poco inaccettabili, salvo scrivere su Facebook, il 5 settembre scorso, un post che a sorpresa ne loda le opere e di cui Vi propongo un abstract: “Mi pare che Enzo Ferrandino si stia dimostrando un sindaco tra i migliori, se non il migliore insieme al poco celebrato Giovanni Buono, avuto nel trentennio post Enzo Mazzella.”

A questa opinione, che rispetto in pieno ma non condivido affatto, mi va di ricordare che proprio Peppino Brandi e la sua Amministrazione (qui sì che ci vuole la maiuscola) hanno forse rappresentato il miglior esempio di buon governo qui ad Ischia e che proprio sulle opere pubbliche hanno addirittura intercettato il maggior numero di finanziamenti pubblici mai ottenuto in precedenza, anche più di un mito come Enzo Mazzella, per giunta con una Regione di seme politico totalmente opposto. Un dato assolutamente inequivocabile su cui prima Giosi Ferrandino, e oggi anche il suo successore, hanno fondato buona parte dei loro risultati.

E’ vero che, per un amministratore pubblico che si rispetti, quel che fai per il Paese resta al Paese. Ma a ‘sto Paese un po’ più di buona memoria non guasterebbe.

3 Commenti

  1. E cosa aspettano per sistemare le spiagge di Ischia o mettere in sicurezza Cartaromana dove decine e decine di turisti cercano le rinomate fonti di acqua calda e corrono il rischio di avere qualche masso addosso.Aspettano il morto?Speriamo di no.

  2. Cartaromana una vergogna, ma ancora piu vergognoso è non avere un depuratore e sversare a mare migliaia di litri al giorno di zozzerie.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui