fbpx
mercoledì, Giugno 12, 2024

Forio, verso l’azzeramento delle deleghe. Redde rationem per Stani Verde

Gli ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Resta informato e non perderti nessun articolo

Non è un’azione post europee (o, almeno, non del tutto), ma Stani Verde è pronto a firmare il decreto con cui azzera le deleghe ad assessori e consiglieri comunali. Un redde rationem, solo in minima parte legato alla recentissima campagna elettorale ma che trova un fondamento più solido, invece, nel modo di vivere la politica e il ruolo istituzionale all’interno della compagine amministrativa all’ombra del Fungo.

Alla base della decisione del primo cittadino che dovrebbe essere notificata a breve c’è la necessità di trovare un nuovo equilibrio soprattutto all’esterno del comune di Forio, lì dove si incontrano le difficoltà più importanti.

Si parte dall’azione di contrasto introdotta da Annalisa Iaccarino a Casamicciola presso la Struttura Commissariale di Legnini per bloccare le iniziative “foriane”, per arrivare alle iniziative di stop imposte da Cascone e da altri rappresentanti istituzionali in Regione Campania, così come un certo posizionamento non proprio favorevole riscontrato negli atteggiamenti di Città Metropolitana, Soprintendenza e Unità di Bacino.

Oltre alla gestione ordinaria del comune (sembra che qualcuno si limiti ad inviare al sindaco le foto di qualche disservizio) c’è, soprattutto, la mancanza di risposte che arrivano dai rispettivi referenti sovracomunali che, però, sono stati assecondanti nell’ultima tornata elettorale.

Un reset della gestione amministrativa che disegnerà, ne siamo certi, una nuova formazione (anche se con gli stessi uomini), ma che avrà degli equilibri diversi. E con i nuovi equilibri, è ovvio, ci saranno anche i nuovi contenti e nuovi scontenti. Un redde rationem dopo un anno e poco più di governo che non può fare che bene. Sarà questa l’occasione anche per nominare il quinto assessore? E’ molto possibile nel giro di deleghe e di carichi di responsabilità. Tuttavia, però, bisogna restare ben sintonizzati…

[sibwp_form id=1]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Gli ultimi articoli

Stock images by Depositphotos