giovedì, Luglio 25, 2024

Aggredisce i genitori e poi scappa. I Carabinieri arrestano 28enne mentre tentava di prendere l’aliscafo

Gli ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Resta informato e non perderti nessun articolo

I Carabinieri della stazione di Forio, coordinati del Luogotenente Luigi Di Nola, sono intervenuti rapidamente in un appartamento in seguito a una chiamata al 112, che segnalava una disputa familiare. È stato sufficiente poco tempo affinché le forze dell’ordine potessero accertarsi della situazione.

In un’abitazione vivono una coppia formata da una donna di 68 anni e suo marito di 64, e il figlio di 28 anni, che ha già un divieto di avvicinamento alla madre ed è monitorato con un braccialetto elettronico. Il giovane, ignorando le conseguenze, si è presentato di nuovo davanti alla casa minacciando i genitori per ottenere del denaro. Quando il padre rifiuta, il figlio lo spinge facendolo cadere e urtare la testa contro il cancello, rischiando una grave tragedia solo evitata per fortuna.

Il 28enne, dopo essersi barricato in casa, ha tentato la fuga attraverso un’uscita secondaria. I Carabinieri lo hanno però rintracciato e arrestato presso il porto di Casamicciola Terme, mentre cercava di imbarcarsi su un aliscafo in partenza per Napoli. L’arrestato, accusato di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e tentata estorsione, è stato portato in carcere a Poggioreale. La vittima, fortunatamente, non ha riportato gravi conseguenze e si riprenderà in tre giorni.

[sibwp_form id=1]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Gli ultimi articoli

Stock images by Depositphotos