class="post-template-default single single-post postid-165448 single-format-standard elementor-default">
Società

Nasce il progetto “Ischia Km zero”, campagna amica sbarca nell’isola

A metà maggio il primo mercato degli agricoltori a Serrara Fontana

Si chiamerà “Ischia Km Zero” e sarà il primo vero lancio sull’isola flegrea di un progetto di filiera corta, educazione alimentare e valorizzazione dei prodotti. Coldiretti Napoli e Campagna Amica affiancheranno il Comune di Serrara Fontana in un percorso che vedrà progressivamente il coinvolgimento di Istituzioni, associazioni e cittadini. Ieri il primo incontro organizzativo, alla presenza del sindaco Rosario Caruso, concluso con il lancio del primo mercato in vendita diretta degli agricoltori. I gazebo di Campagna Amica esordiranno sabato 13 maggio 2017 nella frazione di Succhivo, nei pressi di Sant’Angelo d’Ischia, il borgo dove trascorre le vacanze la cancelliera Angela Merkel.

 

“L’obiettivo di Coldiretti – spiega Salvatore Loffreda, direttore di Coldiretti Campania e Napoli – è far crescere il progetto, estendendolo a tutto il territorio isolano. L’idea è partire dal mercato per proseguire con progetti di educazione alimentare nelle scuole, coinvolgimento di agriturismi, ristoranti e strutture alberghiere per la valorizzazione a tavola dei prodotti ischitani e campani. Coldiretti punta a riscoprire l’agricoltura dell’isola, selezionare e valorizzare prodotti tipici dal sapore unico grazie al terreno vulcanico e a condizioni pedoclimatiche ottimali. Una condizione straordinaria che va messa a sistema anche rispetto alla programmazione del PSR 14/20. Ischia è la terza isola d’Italia per numero di abitanti dopo Sicilia e Sardegna. Siamo certi che l’agricoltura possa giocare un ruolo importante nel rafforzare l’appeal dell’isola, che significa valorizzare l’immagine di Napoli e del sistema Campania”.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top