giovedì, Luglio 25, 2024

Serie D. Ischia, si procede a fari bassi, intesa possibile con Mario Lubrano. Riecco Nicola Crisano?

Gli ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Resta informato e non perderti nessun articolo

Corsi e ricorsi storici: collegato al maggiore impegno di Carlino nel progetto gialloblu, sul mercato riappare Nicola Crisano. Per ora dovrebbe essere uomo di trattative (tra cui quella di Lubrano) e dovrebbe procaccare sponsor. L’importante è che il passato sia un “buon maestro”...

Mentre l’Ischia procede nel suo cammino per intraprendere il nuovo campionato di Serie D, superata la burrasca fiorentina e l’imbarazzo mediatico dovuto sia alle indagini che riguardano Alessandro Bigi, sia al richiamo nazionale del nome di Pino Taglialatela, sull’isola si respira un’aria di fiducia.

Dopo un primo momento, agitato dai soliti idioti che albergano nella chiorma inutile che vive alla luce di Pino Taglialatela e trova un senso ad una vita che non ne ha mai avuto, ora sembra che le cose vadano per una nuova strada. Il rinnovato impegno di Carlino, che quest’anno dovrebbe dedicare maggiori attenzioni al progetto gialloblù, in queste ore potrebbe portare ad un’altra conferma importante.

Mario Lubrano, il direttore sportivo dei due campionati da sogno vissuti al Mazzella, infatti, potrebbe ritrovare la sua casacca in gialloblù e ritornare a comporre il tandem del successo con Enrico Buonocore. Una conferma, quella del direttore sportivo procidano che troverebbe anche il consenso di tutta la piazza ischitana. Mario si è fatto volere bene da tutti, ha lavorato bene e, nonostante qualche momento di frizione, ha sempre fatto la sua parte con spirito di leale collaborazione. Come per Buonocore, anche Mario Lubrano potrebbe trovare l’intesa direttamente con Lello Carlino che, come anticipato, quest’anno dovrebbe essere più attivo nella gestione del club ischitano in supporto al grande lavoro che sta portando avanti Pino Taglialatela.

La notizia che circola in più ambienti e che, in qualche modo, ha fatto storcere qualche naso è il ritrovato attivismo in sala ischitana di Nicola Crisano. Nicola, un nome che mai avremmo pensato di dover riallineare nei temi ischitani, oltre a fare da mediatore in qualche trattativa (qualcuno, parla anche dal caso Lubrano), dovrebbe essere il braccio operativo di Lello Carlino. Corsi e ricorsi storici? Beh, la storia dovrebbe imparare ad evitare gli errori del passato. Ed è questa la speranza viva che molti provano ad alimentare.

Nel frattempo, tuttavia, ci sono anche altri segnali che conducono ad una lettura positiva del momento. Nelle prossime settimane, infatti, dovrebbe partire la campagna abbonamenti. Un momento di confronto vero con la piazza che, speriamo, possa portare anche un importante contributo alle casse della società per affrontare sia i prossimi impegni con l’iscrizione, sia un supporto per il mercato che a breve aprirà le danze.

[sibwp_form id=1]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Gli ultimi articoli

Stock images by Depositphotos