giovedì, Luglio 25, 2024

Cari ischiascettici, volere (e saper fare) è potere! | #4WD

Gli ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Resta informato e non perderti nessun articolo

Daily 4ward di Davide Conte del 2 aprile 2024

Il mio editoriale in cui proponevo al sindaco d’Ischia Enzo Ferrandino di rendersi leader di una cordata locale per acquisire il complesso del Bar Calise e garantire per esso una solida gestione ischitana ha riscosso notevole successo. Me ne sono accorto non solo dal numero insolitamente enorme di lettori e commenti, ma anche dagli apprezzamenti ricevuti di persona e tramite messaggi diretti ricevuti attraverso le varie piattaforme disponibili.

Devo anche dire che, tra i tanti, ci sono stati anche diversi scettici, quelli che a mio giudizio trovano più semplice rifugiarsi dietro il “non si farà mai”, “nun se po ‘ffa”, oppure “se c’è di mezzo il Comune non si farà mai nulla di buono” o, ancora, “non è cosa da ischitani” o “’u Sinneco nun è buono” (come dargli torto…), mettendo in discussione per partito preso la lungimiranza di una proposta che salverebbe il più prezioso gioiello del commercio locale, continuerebbe a garantire la presenza di un autentico baluardo dell’ospitalità nostrana e, ultimi solo cronologicamente, tanti posti di lavoro.

E’ proprio a questi “ischiascettici” che dedico un esempio tutt’altro che lontano dalla nostra realtà, nella vicina Bacoli, dove il sindaco Josi Della Ragione sarà pure in odore di campagna elettorale, ma a suon di interventi concreti e in chiave molto simile a quella dell’ex grillino parmense Pizzarotti sta conquistando una riconferma a furor di popolo anche da parte di elettori storicamente vicini allo schieramento che gli si opporrà da qui alle prossime amministrative. Ecco il suo annuncio:

“Più di 300 posti letto! Sarà la più grande area alberghiera di Bacoli. Con cinema, piscina. È partita la progettazione per trasformare gli ex Cantieri di Baia nella piccola Mostra d’Oltremare della nostra città. Un percorso che realizzeremo insieme ai cittadini. Insieme agli operatori turistici, agli albergatori, agli imprenditori, ai comitati civici, ai ristoratori. Insieme alla gente. Insieme ai tecnici, agli studenti. A tutti. Lo faremo insieme al Politecnico di Milano. Sarà un progetto ambizioso che costruiremo insieme. È una delle rivoluzioni più importanti del nuovo Piano Urbanistico Comunale. Così trasformiamo gli spazi ed i cantieri abbandonati. Uno spazio sul mare, grande oltre 20.000 mq. Tra il Parco Archeologico di Baia ed il Castello Aragonese. Più di 7.000 mq coperti. E 6 capannoni, con uffici amministrativi, spaziosissimi. A due passi da Villa Ferretti. A pochi metri dalla nuova stazione della Cumana. A pochi minuti, in treno, da Napoli. Un’area per il turismo, per il relax, per lo sport. Enorme. L’ex Cantiere Mericraft. All’ingresso del nostro paese. In un ambiente vasto in cui coesisteranno: l’eccellenza della nautica, della produzione di barche di eccellenze; il primo porto turistico vero della costa bacolese; le visite archeologiche tra mare e terra; un hub del turismo. Baia, Bacoli. Una gemma.”

Nulla è impossibile rispetto al saper fare e al voler fare! Lo dico a Enzo e… agli ischiascettici.

[sibwp_form id=1]

1 COMMENT

  1. Il Sindaco di Bacoli sta realizzando miracoli. Lo seguo su Facebook sta facendo di tutto per la sua terra. Bacoli è letteralmente RINATA!!!
    E noi ad Ischia? Aspettiamo la manna dal cielo!
    Non muoviamo un dito!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Gli ultimi articoli

Stock images by Depositphotos