fbpx
venerdì, Giugno 21, 2024

Serie D. Ischia, è il giorno della Coppa Italia

Gli ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Resta informato e non perderti nessun articolo

Francesco Fiorillo | Una trattativa decisa e concreta, per anticipare la concorrenza e assicurarsi un profilo di grande prospettiva. L’ufficialità si è registrata lo scorso 18 luglio, ma il direttore sportivo Mario Lubrano aveva chiuso l’operazione con qualche giorno d’anticipo. Una scelta ponderata e attenta, che va a sposarsi con il concetto di gioco del mister, formando un connubio impeccabile. E poi la maglia con il numero dieci stampato sulla schiena, in un senso di responsabilità che non lo spaventa. Valerio Baldassi, classe 1999 e reduce da un’annata a dir poco favolosa con il Monterotondo (12 gol e 6 assist in 33 presenze), è il nuovo Dieci gialloblù. Un’eredità pesante per il romano che si appresta a vivere la sua seconda esperienza in Campania, dopo la parentesi con le giovanili della Salernitana.

E mister Enrico Buonocore, in merito all’acquisto del ventitreenne e alla scelta del numero di casacca, si è espresso in conferenza stampa pre-Nocerina: “Se non riuscirà a compiere il salto di categoria l’anno prossimo, credo che potrà avere grande mercato in Serie D. È un giocatore che, in prospettiva, è tra i più forti dell’intero campionato. Ha 23 anni, l’anno scorso ha giocato a Monterotondo e ha fatto 12 gol. Non è un rifinitore, è un finalizzatore, ma parte da lontano pur avendo grande dinamicità, calcia di destro e sinistro. È molto veloce, ha buona tecnica. È un giocatore che sul nostro campo, una volta prese le misure, ci farà divertire. L’Ischia ci punta forte”.

Una pedina giovane, ma apprezzata dall’intero panorama per ciò che ha mostrato e per le indiscusse qualità. Non solo Monterotondo e Primavera granata nella sua carriera, da considerare anche i periodi formativi con Lupa Roma e Vis Artena. Il primo approccio con l’ambiente gialloblù è stato subito esaltante per il nuovo dieci, autore di una doppietta nella goleada rifilata alla rappresentativa locale di Palomonte durante il primo test estivo. Primi assaggi di quello che sarà l’esterno sinistro titolare degli isolani. Baldassi, oltre alla consapevolezza personale, abbina anche grande duttilità tattica: ha l’attitudine, infatti, nel muoversi in più zone del campo, spaziando su tutto il fronte avanzato.

In merito alla scelta del Diez, il calciatore capitolino ha commentato: “Sono molto orgoglioso che il mister abbia deciso di affidarmi questo numero. Per me è una cosa molto importante, sarà un orgoglio e un onore indossare questa maglia. Cercherò in tutti i modi di ripagare la fiducia che mi è stata data, aiuterò la squadra a raggiungere obiettivi importanti, sia sul piano personale che a livello collettivo. Il primo impatto, anche quando sono andato a firmare ad Ischia, è stato positivo, sia per l’ambiente che per la società. Quando siamo partiti in ritiro, ho conosciuto la squadra e i miei compagni, mi sono trovato subito a mio agio all’interno del gruppo. Ci sono under forti, che possono dire la loro nel campionato, ma il gruppo c’è e si sta formando bene”.


LA GARA
Turno Preliminare Coppa Italia
Domenica 27 Agosto -ore 16
Stadio San Francesco – Nocera Inferiore
Gara a porte chiuse

I convocati dell’Ischia
PORTIERI: Gemito, Vivace
DIFENSORI: Florio, Ballirano, Pastore, Chiariello, Buono L., Buono S.
CENTROCAMPISTI: Giacomarro, Maiorano Trofa, Arcamone Patalano, Di Meglio, Bisogno
ATTACCANTI: Talamo, Pinto, Baldassi, Damiano, Quirinot

Terna arbitrale
Arbitro: Simone Palmieri di Avellino
Assistenti: Vincenzo Pone di Nola e Pablo Lemos di Nola

[sibwp_form id=1]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Gli ultimi articoli

Stock images by Depositphotos