fbpx
giovedì, Giugno 20, 2024

Sant’Angelo, sabato 30 il concerto in piazza di FABIO CONCATO

Gli ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Resta informato e non perderti nessun articolo

È a Sant’Angelo d’Ischia che avviene una delle feste più suggestive dell’anno, dove, questo piccolo borgo marinaro, è protetto dalla figura di San Michele Arcangelo. In questa occasione residenti e turisti si ritrovano in un abbraccio corale tra fede e folklore, tradizione e suggestione la cui festa torna a illuminare il borgo i prossimi 29 e 30 settembre.
Un rito antico che sa rinnovarsi, le caratteristiche “lampetelle” che segnano il percorso nel dedalo di stradine che conduce alla torre, un evento che chiude simbolicamente l’estate dell’intera isola d’Ischia. E, soprattutto, la tradizionale processione via mare in programma sabato 30 settembre, con imbarco al porticciolo turistico e proseguimento per Punta Chiarito, poi punta Maronti e ritorno. Lo sbarco avviene “sotto la Torre” e da qui ha inizio una piccola processione fino alla piazza, dove si celebra la messa.

Alle 21.30, sempre sabato 30, nel porticciolo che fa da contorno alla bellezza indiscussa tra le case color pastello, spazio alla musica con il concerto di Fabio Concato.
L’autore elegante, nel suo stile inconfondibile, guiderà il pubblico in un viaggio carico di ricordi ed emozioni tra i suoi successi attraverso atmosfere musicali inedite, tutte da scoprire, dalle prime canzoni fino ai brani più recenti.
Fabio Concato uno dei pochi cantanti italiani che ha una stretta familiarità con il jazz, per la sua caratteristica armonia musicale lo ha reso uno degli interpreti più amati della musica d’autore italiana, proporrà un concerto improntato sulla musica e sulla parola, tra il serio ed il faceto, un lungo viaggio dal 1977 (anno del suo esordio discografico) ad oggi. Sarà l’occasione per ascoltare non solo i grandi successi, ma anche tanti altri brani del suo ricco repertorio.

Le sue canzoni, vere e proprie perle del quotidiano, raccontano storie di speranze, ricordi, rivelazioni e momenti di grande tenerezza. Da quelle storie il pubblico ha subito compreso di avere a che fare con un autore elegante, capace di grande autoironia, sempre attento alle tematiche ambientali, sociali e civili: le sue canzoni sono entrate nella storia della musica italiana e ci hanno accompagnato sin qui, senza mostrare i segni del tempo, anzi cristallizzando emozioni e versi entrati nell’immaginario collettivo.

“Domenica bestiale”, di cui ricorre il quarantesimo anniversario, “Fiore di Maggio”, “Guido piano”, “Rosalina”, “Sexy tango”, “O Bella bionda”, fino ai singoli “ Stazione nord”, “Non smetto di aspettarti” queste alcune delle canzoni del concerto riproposte con nuovi arrangiamenti e scelte secondo i temi più cari all’Artista.
Un bel viaggio al centro del cuore. Il repertorio viene riproposto con grande energia e complicità, assieme agli stessi musicisti che hanno contribuito alla realizzazione dell’album “Musico Ambulante”: Ornella D’Urbano (arrangiamenti, piano e tastiere), Stefano Casali (basso), Larry Tomassini (chitarre) e Gabriele Palazzi (batteria).

Sant’Angelo d’Ischia è pronta alle celebrazioni per il protettore del borgo, inserite quest’anno nel cartellone del progetto “Summerissima”, organizzato dal Comune di Serrara Fontana con la direzione artistica di Gianni Esposito.
Un appuntamento da non perdere per gli amanti della buona musica italiana, una notte d’incanto e suggestione sullo specchio d’acqua più bello dell’isola, mentre l’amministrazione è già al lavoro per programmare l’estate 2024, si parla di una produzione tv dedicata ad un artista nazionale molto legato all’isola e soprattutto a Sant’Angelo.

[sibwp_form id=1]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Gli ultimi articoli

Stock images by Depositphotos