fbpx
domenica, Maggio 19, 2024

Forza Napoli sempre! Ma… | #4WD

Gli ultimi articoli

Daily 4ward di Davide Conte del 7 giugno 2023

Ve l’avevo promesso e l’ho mantenuto: non ho più scritto del Napoli sin dall’inizio dello scorso campionato! E anche quando tutti mi esortavano a farlo in corso d’opera, quasi come chissà quale imbarazzo avrei dovuto provare nel prendere atto che le cose stessero andando bene nonostante De Laurentiis e Spalletti, ho tenuto fede al mio impegno fino all’ultima di campionato. E ora, eccoci qua!
Ho goduto appieno anch’io di questa splendida cavalcata che ci ha portati allo storico terzo scudetto con cinque giornate di anticipo; e pensate quanto valga per me il fatto che mio padre, ventuno giorni prima di morire, abbia assistito in piena lucidità alla matematica certezza di Udine, aggiungendo un nuovo importante trofeo al palmares della squadra che ha sempre seguito e amato incondizionatamente. 

Naturalmente ci sono alcune idee che non cambiano: non sono affatto dispiaciuto della partenza di Spalletti (allenatore che non ho mai stimato granché), perché se da una parte ritengo sia stato bravo e fortunato nel vincere nonostante la gestione spesso discutibile sul piano tattico (vedi triplice scontro col Milan) e della rosa a sua disposizione, dall’altra sono convinto che andarsene da vincitore passato alla storia sia la scelta più comoda, ben sapendo che sarebbe stato difficile migliorarsi in questo contesto e con questa società.

E proprio sulla società, che inevitabilmente s’incarna nel presidente Aurelio De Laurentiis, si incentra la seconda riflessione di oggi: con tutto quanto di buono il Napoli ricaverà dalla vittoria del campionato, dal piazzamento nel primo gruppo di Champions League all’indotto pauroso dell’enorme visibilità ottenuta in tutto il mondo da una squadra-modello e da una splendida città in festa, dobbiamo poi scendere a patti con la ratio imprenditoriale di quest’uomo, che proprio in quanto impeccabile sotto l’aspetto economico-finanziario, ora dovrà dimostrare se il confine tra il risultato in soldoni e il successo sportivo si sia finalmente assottigliato, ovvero riprendere a privilegiare il mood delle “offerte irrinunciabili” o delle “clausole che vanno rispettate”.
AdL vuole vincere la Champions? Bene. Io resto con i piedi ben saldi a terra e aspetto di conoscere cosa ci riserva l’immediato futuro.

#FNS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Gli ultimi articoli

Stock images by Depositphotos