fbpx
sabato, Aprile 20, 2024

Eccellenza. Pompei-Real Forio 1-0. Luigi Amato: “Ora sei finali. Ora bisogna solo vincere”

Gli ultimi articoli

Presidente Amato commentiamo una sconfitta del Forio però i segnali sono molto positivi la prestazione è stata incoraggiante contro una delle due squadre che si stanno contendendo la prima posizione in classifica
Sono stato in questo momento nello spogliato con i ragazzi e gli ho detto che sono stato non orgoglioso di più. Ma veramente, una prestazione veramente di altissimo livello contro una corazzata a cui, onestamente, abbiamo concesso una o due azioni. Abbiamo avuto tantissime azioni, abbiamo costruito e mantenuto benissimo. Una prestazione non da squadra di quella posizione di classifica, è vero che torniamo senza punti sull’isola, però devo dire che i ragazzi mi hanno reso orgoglioso oltre modo ma veramente una gran bella partita, una gran bella partita giocata benissimo.

Forse nella fase realizzativa probabilmente siamo stati poco cinici ma abbiamo avuto due occasioni nitide, una con Arrulo e un’altra anche con Acosta. Dobbiamo migliorare soltanto in fase realizzativa, però, onestamente, oggi torniamo sull’isola con la consapevolezza che siamo una squadra forte e io mi auguro soltanto che riusciamo a mantenere questa tendenza e non molliamo come abbiamo fatto domenica scorsa nel secondo tempo. Questo Forio può dare fastidio a tante altre squadre, a tutti praticamente, perché se la può giocare con tutti. Oggi l’abbiamo dimostrato. Lo sappiamo e non lo scopriamo oggi, però bisogna mantenere questo ritmo e questa concentrazione fino alla fine delle sei partite che mancano alla fine del campionato.

Cosa bisogna fare per ottenere quel risultato la salvezza che non è quello che il Forio si aspettava a inizio anno però è diventato, chiaramente, l’obiettivo ottenerla
Dobbiamo ottenerla nel modo più rapido possibile e adesso bisogna vincere e se giochiamo così vinciamo con tutti. Io non ho paura di nessuna squadra, che le prossime siano sei finali e le possiamo vincere tutte quante giocando così. Non dobbiamo avere paura di nessuno perché, se si riesce a fare una prestazione così importante con una squadra così forte, che si sta giocando il campionato con la Acerrana, vuol dire che te la puoi giocare con tutte- Sono sei finali le vogliamo vincere tutte. Da questo momento in poi bisogna vincere, non esiste altro risultato utile in questo momento.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Gli ultimi articoli

Stock images by Depositphotos