fbpx
sabato, Aprile 20, 2024

Eccellenza. Pompei-Real Forio 1-0. Carlo Sanchez: “Grande prestazione col Pompei. Salvezza alla portata”

Gli ultimi articoli

La sconfitta di misura contro la corazzata Pompei, non ha demoralizzato il numero uno della panchina foriana. Mister Carlo Sanchez vede il bicchiere più che mezzo pieno e avvisa le prossime avversarie dei biancoverdi: “Facciamo sul serio” e poi analizza, con equilibrio, i 90 minuti giocati dai suoi ragazzi.

Mister Sanchez per il Real Forio arriva una sconfitta e alla vigilia avevi chiesto una prestazione alla squadra. Questa prestazione, col Pompei che è una delle corazzate del campionato è arrivata
“Assolutamente sì. Una prestazione importantissima da grande squadra. C’è stata una reazione importante dopo la prestazione non proprio positiva col Castelvolturno. I ragazzi sapevano che affrontavamo una squadra di spessore e di ottimo livello, è inutile parlarne, perché l’abbiamo detto già in settimana, però, veramente, i complimenti vanno fatti a ragazzi tutti. E’ stata una prestazione che volevo, è mancato il gol però abbiamo fatto una secondo me un’ottima partita.

Ripartiamo proprio da questo, dalle tante occasioni, soprattutto nel secondo tempo, le chiedo quale è quella che le lascia più rammarico
“Pronti via dopo tre Minuti quella con Bruno, forse, però alla base il rammarico è relativo perché poi ci sono delle situazioni dove non riesci a metterla dentro però credo che oggi venire qua e creare tanto o fare un secondo tempo dove si è visto in maniera palese l’ottima prestazione che hanno fatto i ragazzi al di là che abbiamo fatto anche bene nel primo, è una soddisfazione. Noi guardiamo avanti, mancano sei partite, sei finali e se andiamo con questa mentalità ci salviamo molto prima di quello che dovrebbe essere la data di scadenza.
La sensazione è stata quella di un Real Forio capace di giocare alla pari con un avversario molto quotato che si sta giocando alla promozione
L’ho detto ai ragazzi, noi abbiamo tutti i giocatori che sono alla pari di questi e nessun giocatore che abbiamo noi, nessuno, ripeto, è al di sotto di un campionato da vertice. Oggi sono tutti i giocatori che possono fare i campionati da vertice perché questi sono giocatori importanti, giocatori che hanno vinto già in passato e sono orgoglioso di allenarli. E’ stato un peccato solo per il risultato. C’è un grosso rammarico, dico la verità, perché è stata una grossa partita, una grande prestazione, una grandissima accoglienza da parte del Pompei, ed è giusto precisarlo perché in campo ce le diamo, però c’è stato molto rispetto fra le parti

Ha detto il presidente Amato che sono sei finali e bisogna vincerle tutte per salvarsi il prima possibile, lei la pensa allo stesso modo
“Sì. L’ho anticipato prima, sono sei partite dove dobbiamo assolutamente fare risultato pieno per uscire da questo baratro che i ragazzi non meritano, che non merita la società perché il Forio è composto da una grandissima società che, al di là del grosso pacchetto giocatori, veramente è una società molto importante e che può avere un prosieguo florido in Campania”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Gli ultimi articoli

Stock images by Depositphotos