fbpx
domenica, Maggio 19, 2024

Superbonus: continuano a comandare le banche! | #4WD

Gli ultimi articoli

Daily 4ward di Davide Conte del 7 marzo 2023

Ho sostenuto con chiarezza la posizione del Governo Meloni in materia di protrazione dei superbonus edilizi, prendendo atto che il bilancio dello Stato non avrebbe consentito la permanenza della misura comprensiva di sconto in fattura e cessione del credito a favore di tutti (quindi anche per pratiche ex novo) anche per il 2023.

Oggi, però, è assolutamente necessario che il Governo in carica, non fosse altro che per una questione di chiarezza e di vitale sostegno a famiglie e imprese collegate al settore, lavorasse per sbloccare a strettissimo giro la situazione legata ai crediti dei cantieri già avviati e, perché no, a quelli delle attività iniziate entro il 25 novembre scorso (prima) e 31 dicembre (poi), prima che completare le relative opere entro fine anno 2023 diventi a tutti gli effetti una mission impossible.

Le banche sono completamente paralizzate su loro stesse e neppure i clienti cosiddetti top riescono ad accedere a questo genere di credito. Nei fatti, il sistema bancario italiano, ostaggio irreversibile di quello europeo, continua a determinare il bello e il cattivo tempo e finora, contrariamente alle legittime aspettative di tutti e nonostante i decreti approvati e tramutati in Legge, neppure il nuovo esecutivo di centrodestra è riuscito a imporre un concreto segnale di discontinuità col passato. Della serie, comandano sempre loro!

Non so fino a che punto il mese di marzo possa rivelarsi propizio per una svolta sull’argomento, ma so per certo che andando oltre aprile senza la possibilità concreta di accedere al credito significherebbe buttare alle ortiche la possibilità per tante persone perbene di usufruire di un beneficio importante e, nel caso delle imprese, di mantenere finalmente inalterati i loro livelli occupazionali e la loro stessa esistenza in vita in luogo di un fallimento certo e preannunciato. E di contro, tutti i furbacchioni che l’hanno fatta franca senza porre in opera neppure una cucchiaiata d’intonaco e mettendosi un mare di soldi in tasca, continueranno a ridersela sotto i baffi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Gli ultimi articoli

Stock images by Depositphotos