fbpx
sabato, Aprile 20, 2024

Serie D. Ischia e l’obiettivo-sogno playoff, oggi la sfida alla Cynthialbalonga

Gli ultimi articoli

La convincente vittoria sulla Romana, la gioia nel post-partita e un nuovo focus all’orizzonte. Dopo appena quattro giorni dallo straordinario successo ottenuto al Mazzella, l’Ischia Calcio riparte con un nuovo impegno alle porte. Questo pomeriggio la squadra scenderà in campo per affrontare il turno infrasettimanale che anticipa le festività pasquali. Ad attendere il gruppo gialloblù, tra le rivelazioni del girone, c’è la Cynthialbalonga, costruita in estate per competere in alto.

E invece, a sei giornate dal termine della stagione regolare, sembrano essersi ribaltati i ruoli: gli isolani, che hanno iniziato la stagione con l’obiettivo di conquistare la permanenza nella categoria, si ritrovano a lottare per un posto nella griglia playoff; i laziali, che stanno occupando l’ottava posizione, devono tagliare matematicamente il traguardo salvezza e riaprire il discorso nella zona nobile della classifica.
Accantonata la prestazione maiuscola di domenica scorsa, che ha permesso di conquistare il ventiquattresimo risultato utile della stagione e di agganciare la terza piazza, la brigata di Enrico Buonocore va a caccia di ulteriori certezze e di continuità allo Stadio Comunale Bruno Abbatini.

Per l’Ischia, che arriva al match con un filotto di nove partite senza sconfitte e da un’imbattibilità difensiva che dura da sei giornate (l’ultimo gol subito risale al match interno contro il Budoni il 4 febbraio, ndr), non sarà un impegno semplice. A confermarlo è proprio il mister in conferenza stampa: “Sfideremo una squadra forte, costruita per arrivare nelle prime posizioni. Ha dei buonissimi giocatori, a metà campionato ha cambiato allenatore. Gioca in maniera diversa, però i calciatori sono quelli. All’andata, nei primi 20’, abbiamo sofferto molto. È stata la squadra che ci ha messo più in difficoltà. Poi negli altri 50’/60’, pur pareggiando al novantesimo, abbiamo fatto di più. È un avversario difficile da affrontare.

Gioca in casa e cercherà di ottenere un risultato positivo per raggiungere la salvezza, alimentando le speranze playoff”. I gialloblù però si presenteranno in trasferta con idee ormai consolidate: “Sarà una partita importante per noi, dobbiamo andare lì per la continuità e per fare una buona prestazione. È difficile ripetere quanto fatto vedere domenica, ma dobbiamo provarci perché è quella la strada che ci porta ad avere risultati positivi. Il concetto è sempre lo stesso: andare a riconquistare il pallone nella loro metà campo, correre in avanti e puntare l’area”. La Cynthialbalonga, dopo il pareggio sul campo della Costa Orientale Sarda, vuole ritrovare i tre punti davanti al suo pubblico per ridurre il gap dalle prime della classe. Il rendimento casalingo dice che i laziali hanno racimolato cinque vittorie, tre pareggi e sei sconfitte in quattordici gare per una media punti di 1,29 (inferiore rispetto all’1,50 in trasferta, ndr). Il percorso altalenante ha rallentato la corsa della compagine di Marco Mariotti che si è ritrovata a modificare i piani nel corso dell’annata sportiva.

Al triplice fischio dell’ultima gara giocata, il direttore sportivo Giorgio Tomei ha commentato: “Agganciare la zona playoff obiettivamente è un discorso molto complicato, inutile nascondere che avremmo voluto fare di più nell’arco di questa stagione, abbiamo lasciato troppi punti per strada e ora ci troviamo in una posizione scomoda. Ma vogliamo finire il campionato al meglio, facendo prestazioni di un certo livello esattamente come accaduto contro la COS. Ischia? Torneremo a giocare sul campo di Genzano che è stato rizollato.

La formazione campana ha un ruolino di marcia importante e in generale è una squadra in salute, ma noi siamo convinti di poterci giocare le nostre carte”. I ragazzi di Buonocore tornano sulla terraferma con autostima e fiducia al massimo, tuttavia lo staff tecnico dovrà apportare qualche cambiamento all’undici di partenza, considerati gli impegni ravvicinati. Rientrano Montuori e Di Meglio dal turno di squalifica e si candidano ad una maglia dal primo minuto, a sinistra ballottaggio in corso. Possibile chance altresì per Maiorano dall’inizio, in attacco Talamo cerca la conferma, Baldassi è out. Sono venti i calciatori convocati per la sfida contro la Cynthialbalonga.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Gli ultimi articoli

Stock images by Depositphotos