fbpx
venerdì, Aprile 19, 2024

Rubare, altro che lavorare | #4WD

Gli ultimi articoli

Daily 4ward di Davide Conte del 15 marzo 2023

La storia del diciottenne milanese che trascorre i suoi weekend a filmare le borseggiatrici in metrò a Milano, letta così di primo acchito, farebbe pensare al più classico dei “ma questo qui non ha proprio di meglio da fare?
Sì, sicuramente lascia riflettere il fatto che l’unico impegno di questo giovane nel suo tempo libero sia il pur lodevole compito che, a titolo completamente gratuito, svolge quale utilissimo servizio per mettere in guardia i malcapitati e disinformati passeggeri. Ma è sicuramente oggetto di maggior riflessione la levata di scudi di quella consigliera comunale del PD che, in perfetto stile sinistrorso-radical-chic, parla di questo genere di riprese filmate come una forma di violenza che viola gravemente la privacy. Quella della ladra, ovviamente, mica del borseggiato di turno…

Proprio così: ancora una volta la sinistra preferisce proteggere gli ultimi, ma quelli che stanno dalla parte sbagliata, quelli che rubano asserendo di lavorare, quelli che campicchiano impuniti sottraendo al prossimo quel che gli appartiene e che, magari, si è conquistato risparmiando o lavorando onestamente.

Certa sinistra si preoccupa di rincorrere i fantasmi del fascismo, giammai di condannare le manifestazioni violente degli anarchici o dei centri sociali. Quella stessa sinistra che, su commissione, viene a combattere in aula contro il carcere duro, ma si guarda bene dal chiedere un emendamento della riforma Cartabia che rende intoccabili queste figlie di buona donna solo perché incinte o mamme di bambini d’età inferiore a venti mesi. Quei perbenisti più o meno dem (che potrebbe stare anche per dem-enti) che pur di dimostrare di esserci sono pronti a politicizzare anche la tragedia di Cutro e provando invano a colpevolizzare scelte di governo che nulla hanno a che vedere con quanto accaduto.

Per fortuna le cose cambiano, prima o poi. E che questo Paese avesse bisogno di una svolta che finalmente ci sta cominciando a toccare da vicino è un dato di fatto assolutamente inequivocabile che regge l’urto di qualsiasi speculazione di bassa lega.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Gli ultimi articoli

Stock images by Depositphotos