fbpx
giovedì, Giugno 20, 2024

RemTech. Legnini, su Codice della Ricostruzione mi auguro si apra presto discussione in Parlamento

Gli ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Resta informato e non perderti nessun articolo

Non si blocchi Superbonus ma lo si usi in funzione di sicurezza e prevenzione

“Da anni ormai si ritiene necessaria una riforma della legislazione riguardante le ricostruzioni post sisma e gli ultimi due governi hanno anche licenziato disegni di legge. Sul testo predisposto dall’attuale Governo, mi auguro che presto si possa avviare il dibattito parlamentare per irrobustire il disegno di legge e renderlo più condiviso possibile” ha detto il Commissario di Governo per la ricostruzione post sisma e post frana a Ischia Giovanni Legnini a margine del dibattito sul Codice delle Ricostruzioni nell’ambito della 17esima edizione del RemTech Expo di Ferrara, che ha precisato: “Occorre però affrontare alcuni punti cruciali riguardo: il passaggio dall’emergenza alla ricostruzione, le professionalità della ricostruzione che vanno salvaguardate, le procedure standardizzate e più semplici per velocizzare i tempi, il rapporto tra ricostruzione e sviluppo e poi disposizioni strutturali sui bonus edilizi e superbonus applicati alla ricostruzione”.

A questo proposito il Commissario ha spiegato: “Auspico che le preoccupazioni e le polemiche sul Superbonus, che ha avuto anche effetti benefici sull’economia, non determinino il blocco degli incentivi fiscali, che vanno riorientati in funzione della prevenzione dei rischi legati ai disastri naturali. Gli incentivi a servizio della sicurezza strutturale degli edifici, in un territorio molto a rischio come il nostro, dovrebbero rimanere elevati perché solo così si evitano le conseguenze più drammatiche dei terremoti e delle alluvioni e lo Stato spenderà meno con le future ricostruzioni.

L’efficenza energetica degli edifici, assolutamente necessaria, è giusto sostenerla perché produce effetti positivi per l’ambiente e vantaggi economici per i proprietari degli edifici, di cui va tenuto conto nel determinarne l’entità. La riforma della disciplina delle ricostruzioni deve essere approfondita su questi temi, perché si può e si deve favorire la prevenzione sismica anche nei processi di ricostruzione”.

[sibwp_form id=1]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Gli ultimi articoli

Stock images by Depositphotos