fbpx
giovedì, Giugno 20, 2024

Promozione. Procida, un altro schiaffo. Si resta a zero

Gli ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Resta informato e non perderti nessun articolo

[soccer-live-scores id=”9″]

Il Procida fallisce la missione riscatto. Dopo il ko, seppur immeritato contro la Nuova Napoli Nord, i ragazzi capeggiati da mister Simone Lubrano Lavadera non sono riusciti a ottenere il bottino pieno nell’impegno casalingo con la Polisportiva Puglianello.

La prima frazione di gioco non ha visto nessuna delle due squadre sopravanzare l’altra. L’equilibrio ha prevalso e le azioni da gol sono scarseggiate. Nella ripresa gli isolani sono riusciti a sbloccare una gara molto combattuta dal punto di vista fisico con una conclusione scoccata da Minauda dai venticinque metri che non ha lasciato scampo all’estremo difensore avversario.

La formazione beneventana non si è lasciata sopraffare ed è stata abile ad agguantare il pareggio al 53’ con Dragone. I giallorossi hanno continuato a premere il piede sull’acceleratore e su calcio di rigore, realizzato da Otranto, hanno ribaltato il risultato. Nelle battute conclusive il Procida ha provato a gettarsi in avanti alla ricerca del pareggio, ma la poca lucidità non ha permesso di tramutare le idee in vere occasioni da gol. Al triplice fischio del direttore di gara, la truppa procidana ha dovuto fare i conti con un’altra sconfitta che rende in salita l’inizio del torneo. La prossima sfida contro la Cellolese, ferma a 1 punto e sconfitta ieri dall’Oratorio Don Guanella Scampia, diventa già importante per il prosieguo della stagione biancorossa.

IL TABELLINO
Procida-Polisportiva Puglianello 1-2

PROCIDA: Lamarra, Gamba A., Veneziano, Piro, Minauda, Micallo, Muro, Aurelio V., De Luise, Costagliola A., Costagliola L. A disposizione Lubrano Lavadera W., Vanzanella, Pisano, Visaggio, Aurelio C., Lubrano Lavadera M., Renifilo, Fiorentino, Gamba M. Allenatore Simone Lubrano Lavadera.
PUGLIANELLO: Domigno, Screpis, Masturzo, Capossela, Palamara, Falanga, Scuotto, Otranto, Dragone, D’Andrea, Roghi. A disposizione Bracale, D’Angelo, Mazzariello, Di Mezza, Fasulo, Amanteo, Simone, Veccio. Allenatore Francesco Diana.
ARBITRO Francesco Pirozzi di Frattamaggiore; assistenti Molfetta e Apuzzo di Napoli
MARATORI: 46′ Minauda (Pr), 53′ Dragone (Pu), 72′ rig. Otranto (Pu)

[sibwp_form id=1]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Gli ultimi articoli

Stock images by Depositphotos