fbpx
martedì, Aprile 16, 2024

Promozione. Barano, addio Coppa. I Boys ne fanno 3

Gli ultimi articoli

È amaro l’esordio stagionale del Barano. La truppa di mister Biagio Lubrano Lavadera, in un ‘Di Iorio’ a porte chiuse, cede per tre reti a uno nell’andata del primo turno di Coppa Campania di Promozione. Gli isolani, apparsi ancora lontani da una condizione fisica ottimale, hanno pagato a caro prezzo la vivacità del Boys Napoli Ponticelli. Dopo il minuto di silenzio in ricordo delle vittime dell’incidente ferroviario di Brandizzo, il Barano tenta di approcciare il match col piglio giusto. Tuttavia è la formazione ospite a creare la prima vera chance: al 6’ Madonna, con un tiro da fuori area, non riesce a sorprendere Di Maio.

Trascorrono tre minuti ed è nuovamente la compagine ponticellese, sfruttando una disattenzione della compagine locale oggi in maglia viola, a farsi vedere con una conclusione di Laureto che si spegne direttamente a lato. La pressione degli ospiti al 13’ si tramuta in gol: Urna imbecca Laureto che, da distanza ravvicinata, non lascia scampo all’estremo difensore isolano. Il gol scuote i ragazzi di mister Lubrano, i quali al quarto d’ora di gioco conquistano un calcio di rigore per fallo su Invernini. Dagli undici metri, tuttavia, Conte si lascia ipnotizzare da Minichino. Al 27’gli ospiti tornano ad affacciarsi dalle parti di Di Maio con una punizione imprecisa di Laureto. Gli isolani non riescono a reagire e subiscono le iniziative del Boys Napoli.

Al 39’ i padroni di casa provano a scuotersi con un tentativo di Luca Pesce, ma la sfera si spegne di poco sul fondo. Sul fronte opposto Del Grande mette paura alla retroguardia baranese, il suo tiro però non inquadra lo specchio della porta. Al 44’, dopo una bella triangolazione, Laureto spreca una buona chance. L’ultimo squillo dei primi quarantacinque minuti è di Invernini, la cui conclusione si perde lontano dalla porta difesa da Minichino. Ad inizio ripresa il Barano, spronato negli spogliatoi da mister Lubrano, si affida ad una spizzata di Invernini che non sortisce alcun effetto. La reazione dei padroni di casa non è duratura e con il trascorrere dei minuti il Boys Napoli torna ad essere padrone del gioco. Al 53’ i ragazzi di Improta vanno a un passo dallo 0-2, ma la conclusione di Madonna si stampa sul palo. L’azione prosegue e Laureto da posizione più che favorevole manca il colpo del ko. Tre giri di lancetta più tardi e il Boys Napoli mette alla prova un attento Di Maio con un tentativo ravvicinato di Esposito.

Il Barano è stordito e al 65’ i biancorossi trovano il raddoppio con Stefano Esposito: Conte e De Simone si scontrano sulla trequarti e il numero 13 è bravo ad approfittarne battendo l’incolpevole Di Maio. Al 70’ è ancora il numero 12 locale a salvare i suoi con un bell’intervento su Laureto. Poco dopo, la partita vive un momento di tensione tra Nicola Conte, fermato sistematicamente con dei falli, ed Esposito: nella circostanza entrambi vengono ammoniti dal direttore di gara.

Con il match incanalato sui binari giusti, il Boys Napoli riesce a trovare anche la via dello 0-3 con Stefano Esposito. Al 77’ Sorbo dalla destra fa partire un cross per l’accorrente Invernini che, di testa, riesce a rendere meno pesante il passivo. Nel finale i ragazzi di Lubrano cercano di creare altri pericoli dalle parti di Minichino, ma senza successo. Al triplice fischio finale, il Barano è costretto ad arrendersi al Boys Napoli.


IL TABELLINO
BARANO 1
BOYS NAPOLI 3

Barano: Di Maio, Lubrano Lavadera, Formisano, Muscariello, De Simone, Trofa, Fiorentino, Invernini, Conte, Pesce (55’ De Luise), Sorrentino (62’ Della Calce). A disposizione: Delicato, Di Sapia, Di Iorio, Aloi, Sorbo. Allenatore: Biagio Lubrano Lavadera
Boys Napoli: Minichino, Iodice, Ferraro, Esposito Stefano, Romano, D’Ambrosio, Rossi (90’ Piccolo), Madonna, Laureto, Urna, Del Grande (69’ Tarantino). A disposizione: Esposito Umberto, Esposito Salvatore, Longo, Montefusco, Piccolo, Tarantino, Guida, Mignogna. Allenatore: Mariano Improta
Arbitro: Dario Di Nola di Castellammare di Stabia
Assistente 1: Jacopo De Rosa di Castellammare di Stabia
Assistente 2: Maurizio Greco di Castellammare di Stabia
Marcatori: 13’ Laureto (BO), 65’Salvatore Esposito (BO), 73’ Stefano Esposito (BO), 77’ Invernini (BA).
NOTE: Gara giocata a porte chiuse

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Gli ultimi articoli

Stock images by Depositphotos