fbpx
mercoledì, Giugno 12, 2024

Morte Sara Castigliola, venerdì l’incarico al nuovo perito

Gli ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Resta informato e non perderti nessun articolo

E’ stata fissata la nuova data per un passaggio fondamentale nell’accertamento della verità sulla morte di Sara Castigliola, la giovane mamma deceduta all’ospedale “Rizzoli” di Lacco Ameno nell’ottobre 2021 nel dare alla luce una bimba, a seguito di una copiosa emorragia successiva al taglio cesareo. Indagati di omicidio colposo sei sanitari dell’ospedale “Rizzoli”: Francesco Rando, Domenico Loffredo, Mariantonia Galano, Silvia Galletti, Marcella Marino e Roberto Buonanno. Dopo il rigetto dell’archiviazione da parte del gip Giovanni De Angelis e la disposizione di una perizia medico-legale collegiale con le forme dell’incidente probatorio su richiesta del pubblico ministero Ciro Capasso, era stata fissata ma poi rinviata l’udienza camerale per il conferimento di un ulteriore incarico peritale, al dott. Carlo Sepe. Il rinvio era giunto a seguito della richiesta di quest’ultimo, impossibilitato a presentarsi. Adesso è stata data comunicazione alle parti che il dott. De Angelis ha fissato in tempi brevi, come era stato indicato, la nuova udienza per venerdì 24 maggio alle ore 9.00 per la comparizione e il conferimento dell’incarico peritale. Cambia però il nome del perito da incaricare, non più il dott. Sepe (evidentemente impossibilitato ad accettare l’incarico), ma il dott. Fortunato Lonardo.

[sibwp_form id=1]

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Gli ultimi articoli

Stock images by Depositphotos