fbpx
domenica, Maggio 19, 2024

ISCHIA-FLAMINIA 1-1. La gara

Gli ultimi articoli
[soccer-live-scores id=”10″]

Una buona Ischia esce dal Mazzella con pareggio contro la Flaminia di mister Nofri avendo dimostrato carattere e intenzione. Una crescita costante, soprattutto nel secondo tempo in cui gli ospiti sono completamente evaporati al caldo del Mazzella. Gara tesa anche e soprattutto per una gestione del fischietto molto discutibile che, però, ha dato buoni indizi per il prosieguo del campionato. Questa è la terza partita – in totale – dalla nuova Ischia e il secondo tempo dimostra la qualità potenziale della truppa di Buonocore. Ancora troppo slegati i reparti offensivi, una generale sufficienza nel palleggio e nella gestione dei possessi che, però, è stata equilibrata da alcune giocate di qualità.

LA CRONACA
La prima casalinga dell’Ischia Calcio termina in parità. Sotto di un gol, i gialloblù hanno saputo reagire, impattando in avvio di ripresa e tentando in diverse occasioni di conquistare l’intera posta in palio. Parte forte il Flaminia che cerca di sorprendere la retroguardia isolana soprattutto sulla sinistra. Al 9’ l’Ischia va in gol con un colpo di testa di Talamo ma l’arbitro annulla su segnalazione dell’assistente; sul capovolgimento di fronte, Lorusso trova impreparata la difesa gialloblù e con una zampata supera Gemito: 0-1. Reazione dell’Ischia che sugli sviluppi di un corner si rende pericolosa (murato un tiro a botta sicura di Baldassi). La squadra di Buonocore si riversa nella metà campo laziale ma non riesce a trovare lo spunto (e lo spazio necessario) per concludere. Al 38’ tiro-cross dalla destra di Florio: pallone che sorvola non di molto l’incrocio dei pali. Al 42’ Flaminia in avanti: cross dalla destra e colpo di testa di De Cenco che sorvola la trasversale. Nel terzo dei tre minuti di recupero, occasionissima per l’Ischia: azione insistita di Patalano che serve un pallone d’oro Arcamone che conclude male da posizione invitansissima. La ripresa inizia nel segno dell’Ischia: corner dalla destra, mischia in area risolta da Maiorano che controlla e scarica in rete. Padroni di casa che spingono: al 6’ Giacomarro nel corridoio per Patalano che conclude ma Piersanti respinge. Azione Giacomarro-Florio-Talamo (9’), colpo di testa del centravanti che però termina alto. 2’ dopo ci prova Arcamone da posizione defilata: un difensore salva in angolo. L’Ischia spinge: bordata di Florio dal cuore dell’area e grande risposta di Piersanti che salva in tuffo. Il neo entrato Mattera (33’) carica il destro da fuori area: Piersanti si distende e para in due tempi. Al 45’ Pastore svetta su calcio d’angolo: palla che lambisce il palo alla sinistra del portiere.

IL TABELLINO
ISCHIA CALCIO-FLAMINIA CIVITA CASTELLANA 1-1
ISCHIA CALCIO: Gemito, Florio, Ballirano, Maiorano (13’ st Mattera), Chiariello, Pastore, Talamo (36’ st Pinto), Arcamone (36’ st Di Meglio), Giacomarro (40’ st Trofa), Baldassi, Patalano (17’ st Damiano). (In panchina Vivace, Quirino, Bisogno, Montuori). All. Buonocore.
FLAMINIA CIVITA CASTELLANA: Piersanti, Pericolini (22’ st Celentano A.), Mattia, Fumanti, Benedetti, Boccaccini, Igini, Marchi, De Cenco (29’ st Staucic), Lorusso (13’ st Massaccesi), Penchini (40’ st Gesmundo). (In panchina Chicarella, Muti, Massaccesi, Paun, Celentano L., Bradaeskiy). All. Nofri Onofri.
ARBITRO: Palumbo di Bari (ass. Zugaro de L’Aquila e Dellaquila di Barletta).
MARCATORI: nel pt 9’ Lorusso (F); nel st 2’ Maiorano (I).
NOTE: angoli 7-0. Ammoniti Lorusso (F), Marchi (F), Maiorano (I), Baldassi (I),
Espulso Buonocore (I) dalla panchina al 7’ st. Durata: pt 48’, st 49’. Spettatori 1200 circa.

LA DIRETTA

La gara inizia con il pressing degli ospiti, ma è l’Ischia ad essere pericolosa. All’8′ è Talamo che viene pescato in posizione perfetta dai compagni di squadra, di testa supera Piersanti ma l’assistente annulla per un sospetto fuorigioco.
Un giro di lancette ed è il Flaminia ad andare in vantaggio con Lorusso che di rapina, tra i piedi di Gemito, porta in vantaggio la squadra di Mister NofrI.
Sostituzione Flaminia: 21′ Esce Lorusso, entra Pericolini.
Passano i minuti e l’Ischia cresce alla ricerca del pareggio restringendo la squadra ospite nella propria metà campo che oltre a qualche lancio lungo non riesce a fare.
Sostituzione Flaminia: 40′ Esce Penchini, entra Gesmundo
La ripresa si apre con un angolo conquistato da Matteo Arcamone sui cui sviluppi Maiorano segna il pari!
51′ ESPULSO ENRICO BUONOCORE per proteste
Triangolazione spettacolare Giacomarro di tacco su Florio che mette al centro. La testa di Talamo si fa trovare in posizione ma il colpo è alto sulla traversa di Piersani. L’Ischia cresce di minuto in minuto, nonostante le difficoltà che si registrano soprattutto tra le linee dei reparti
57′ Sostituzione Ischia. Esce Maiorano, entra Giovanni Mattera
61′ Sostituzione Ischia Entra Damiano, esce Patalano
73′ Sostituione Flaminia. Esce De Cenco, entra Staucic
79′ Ammonito Baldassi per simulazione
80′ Sostituzione Ischia, Esce Arcamone, Entra Di Meglio; Esce Talamo entra Pinto
85′ Sostituzione Ischia, Esce Giacomarro, entra Trofa

GALLERY LIVE

LE FORMAZIONI
ISCHIA: Gemito, Florio, Ballirano, Maiorano, Chiariello, Pastore, Talamo, Arcamone, Giacomarro, Baldassi, Patalano. All. Buonocore
A disp: Vivace, Damiano, Quirino, Trofa, Mattera, Bisogno, Pinto, Di Meglio, Montuori
FLAMINIA C.V.: Piersanti, Pericolini, Mattia, Fumanti, Benedetti, Boccaccini, Igini, Marchi, De Cenco, Lorusso, Penchini. All. Fede Nofri
A disp: Chicarella, Muti, Massaccesi, Paun, Calentano A., Celentano L, Bradarskiy, Gesmundo, Staucic.

GLI ARBITRI
Carlo Palumbo, Bari
Federico Zugaro, L’Aquila
Giuseppe Dellaquila, Barletta

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Gli ultimi articoli

Stock images by Depositphotos