fbpx
venerdì, Aprile 19, 2024

Ischia, derby di ritorno. I gialloblu a Capri con i tifosi al seguito per vincere

Gli ultimi articoli

La contrapposizione tra le due isole, nel derby valido per la sesta giornata del girone di ritorno. L’Ischia non intende cedere il passo e punta a dare continuità ai risultati degli ultimi mesi, davanti però c’è ancora una squadra in lotta per la salvezza e decisa a raccogliere il giusto bottino per la permanenza nella categoria. Gli uomini di Enrico Buonocore sfideranno il Givova Capri Anacapri nell’anticipo del sabato pomeriggio. Una gara abbordabile, ma con tutte le insidie del caso da tenere in considerazione.

Il tecnico gialloblù chiede attenzione, nessun calo durante l’impegno e una maggiore intensità: “È comunque un derby, è sempre stato molto difficile. All’andata abbiamo segnato il raddoppio a un quarto d’ora dalla fine, abbiamo rischiato di prendere il pareggio per ben due volte. Non sarà facile perché è una squadra che ha buoni giocatori, sarà una partita molto difficile”. Ancora un match-trappola per la capolista, chiamata al salto in avanti per quanto concerne la continuità di ritmo al San Costanzo.All’andata, Trofa e compagni hanno corso qualche rischio.

Eppure, la prestazione è stata impreziosita con i tre punti in cascina. Una vittoria che ha anticipato la flessione successiva in trasferta con Massa Lubrense e Atletico Calcio, prima ancora del clamoroso crollo casalingo contro la Montecalcio. Sirene allarmanti e squillanti già dal derby isolano quando, come asserito dal tecnico in conferenza stampa, l’Ischia ha concesso qualche palla-gol agli avversari. Dal ko interno con i flegrei, i gialloblù hanno acquisito maggiore consapevolezza e determinazione. Ma, in alcuni casi, serve la cattiveria necessaria per portare a compimento la missione giornaliera. E nel fortino caprese sarà importante ritrovare le giuste distanze tra i reparti per non incappare in situazioni di gioco pericolose.Il 2-0 di un girone fa, inoltre, sarà ulteriore stimolo per gli avversari, alla ricerca di punti per la salvezza. La partita dello Stadio Mazzella, lo scorso 9 ottobre, si è sbloccata col solito guizzo del capocannoniere Simonetti. Uno stacco perfetto su un traversone dalla destra e la sfera indirizzata in porta. Un gol che ha messo in discesa la sfida dopo i tentativi falliti del collega Padin e della parata di Gemito su Esposito. Anche al 71’ l’estremo difensore di casa è chiamato agli straordinari su una girata di testa in area sugli sviluppi di un calcio piazzato. Soltanto nel finale Florio, nella consueta veste da bomber, su suggerimento di Scalzone, ha infilato Prete con un destro da posizione defilata.

I convocati di Mister Buonocore per l’incontro allo stadio “San Costanzo-Bladier” di Capri: Mazzella, Musella; Ballirano, Chiariello, Di Costanzo, Florio, Buono L., Pastore, Matarese; Arcamone G.G., Arcamone M., Cibelli, Matute, Patalano, Trofa; Pesce, Simonetti, Padin, Longo, Mattera,De Luise.
Calcio d’inizio ore 14.30.
Arbitrerà il sig. Alessio De Cicco di Nola e gli assistenti Giuseppe Francesco Maiello di Nola e Marco Mauriello di Frattamaggiore

www.ildispari.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Gli ultimi articoli

Stock images by Depositphotos