Gaetano e Salvatore: si scrive USA, si legge ISCHIA

0

Un incontro condiviso sul web e che scalda, decisamente, il cuore in queste fredde giornate invernali. Ecco chef Salvatore Di Scala che ha accolto, a braccia più che aperte, Gaetano Fazio, maestro piazzaiolo ischitano famoso in tutto il mondo. Il motivo? I nostri due “assi” della cucina ischitana e partenopea prenderanno parte a vari eventi promossi sia a Wisconsin Madison, negli Stati Uniti d’America, è stato il nostro amico Chef Salvatore Di Scala ha aperto anni fa il suo fortunatissimo “Naples 15” che in altri luoghi degli Stati Uniti d’America.

“E’ un evento davvero molto bello – ci ha dichiarato chef Salvatore di Scala – con Gaetano Fazio che ci è venuto a trovare e che verrà con noi presso l’università del Wisconsin per parlare della vera pizza napoletana e come viene fatta. Parleremo, ovviamente, anche di Ischia e faremo sia un programma con l’Università di Wisconsin che in televisione con CBS.”

Gaetano Fazio, infatti, è volato negli Stati Uniti per portare con sé non solo la storia della pizza napoletana, ma anche della nostra isola e delle nostre tradizioni.

“Mi fermerà per un mese negli Stati Uniti – aveva dichiarato Gaetano Fazio – e prenderò parte a vari incontri presso varie attività e presso l’Università di Wisconsin, il tutto insieme ad altri amici pizzaioli già presenti negli Stati Uniti.”

Una iniziativa particolare che porta con sé tutta la carica della nostra isola e della su cucina che passa, ovviamente, per la mitica Pizza e la maestria del Pizzaiolo, patrimonio immateriale dell’umanità.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui