fbpx
giovedì, Giugno 20, 2024

Forio, ora c’è l’obiettivo Casoria

Gli ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Resta informato e non perderti nessun articolo

Un esordio condizionato da un episodio in avvio e che ha pesato sull’economia della partita. La prima nel nuovo Girone A di Eccellenza non è stata indimenticabile per il Real Forio, battuto dall’Afragolese con una rete di Liccardi al 15’. Inferiorità numerica per ottanta minuti dopo il rosso per Castagna, ma tanta caparbietà nel raggiungere quantomeno il pareggio. Tuttavia, il punteggio del Calise è stato penalizzante per la formazione biancoverde che, tra poche ore, scenderà ancora in campo per affrontare il Casoria in trasferta. L’ultima volta al San Mauro è arrivata una sconfitta ma, al tempo stesso, la matematica permanenza nella categoria.

Per i ragazzi di Angelo Iervolino ci sarà il confronto con il nuovo club viola, formatosi in estate e reduce dalla vittoria con punteggio tennistico (0-6, ndr) a Bacoli contro il Rione Terra. Inizio di stagione disastroso per i flegrei, eliminati dalla Coppa e schiacciati al debutto in campionato: la società nelle ultime ore ha deciso di sollevare dall’incarico Ivan Faustino e riportare in panchina Gennaro Monaco. Il tecnico sta preparando la squadra alla prova in esterna contro il Real Aversa, proveniente dalla debacle con il Savoia nel derby della Casa Reale. Biancoscudati che si sono imposti con un 4-1 in rimonta e che sognano in grande, il prossimo impegno però sarà all’Arcoleo, tana dell’Acerrana: il team di Sannazzaro vive un momento di grande fiducia, alimentato dal successo sull’Ercolanese al Solaro con le reti di Elefante e Lettieri.

I vesuviani, dal canto loro, cercheranno riscatto contro un’altra delusa della prima giornata, il Quarto Afrograd battuto per 2-0 dal Givova Capri Anacapri. Gli isolani sono in grande spolvero e proveranno a ripetersi contro una rivelazione della competizione: il Montecalcio. Gli uomini di Illiano sono stati protagonisti del risultato meno sperato, l’1-1 al Bellucci nell’appuntamento con la big Pompei. Per Maradona Jr è stato un bottino magrissimo, i rossoblù punteranno a rifarsi sul manto verde della Mariglianese (tris sul Castel Volturno con sigillo anche dell’ex Ischia, Longo). I casertani saranno attesi dalla prova con il Nola, sconfitto per 3-2 con l’Albanova. Quest’ultima viaggerà alla volta del Gobbato per misurarsi con il Pomigliano, forte del prezioso pareggio conquistato a Pozzuoli. La Puteolana di De Michele sarà di scena nel fortino dell’Afragolese per il big match di giornata.

PROSSIMO TURNO
MONTECALCIO-CAPRI ANACAPRI
QUARTO AFROGRAD-ERCOLANESE 1924
AFRAGOLESE-PUTEOLANA 1902
MARIGLIANESE-FC POMPEI
CASORIA CALCIO 2023-REAL FORIO 2014
NOLA 1925-CASTEL VOLTURNO
POMIGLIANO-ALBANOVA CALCIO
REAL ACERRANA 1926-SAVOIA 1908 SSD
REAL AVERSA 1925-RIONE TERRA

[sibwp_form id=1]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Gli ultimi articoli

Stock images by Depositphotos