fbpx
domenica, Giugno 16, 2024

«Famolo grande», il Natale di Forio. La super sfida di Stani Verde e Jessica Lavista

Gli ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Resta informato e non perderti nessun articolo

Investiti 600mila euro per diventare la capitale delle feste di fine anno. La Giunta ha approvato il progetto “Isola Illuminata – Forio Christmas 2023” che prevede eventi culturali di ampio respiro in location di particolare interesse storico e luminarie artistiche. Un vasto cartellone che copre il periodo dal 1 novembre al 10 gennaio. L’obiettivo è incrementare il turismo nella bassa stagione

Gaetano Di Meglio | Piccola premessa. Tenevo questo titolo conservato da quando Jessica Lavista è stata eletta e da quando è stata nominata assessore. Il richiamo alla Jessica di Carlo Verdone in “Viaggi di nozze”, rinnovato dall’impattante campagna della seconda serie “Vita da Carlo”, è stato troppo forte. E questa era l’occasione per pubblicarlo.

Al netto di questa piccola parentesi, tuttavia, credo che la decisione che ha assunto la Giunta di Stani Verde, rappresenti l’ennesimo atto di coraggio di un’amministrazione giovane che ha le idee ben chiare. Il sindaco lo aveva promesso in campagna elettorale e il grande cartellone (ancora, giustamente, nascosto) è servito. Almeno nei conti, almeno nelle dotazioni economiche. Almeno nelle premesse. Ora la sfida è stata lanciata e raccolta e, con largo anticipo, saliranno le attese. Ne siamo certi.
600 mila euro per un cartellone di Natale, tra luminarie e spettacoli non si erano mai programmati ad agosto e stanziati a settembre. Che sia un buon segno.

LA DELIBERA DI GIUNTA
Un Natale alla grande all’ombra del Torrione. E’ questa la decisione dell’Amministrazione comunale di Forio approvata dalla Giunta su proposta del sindaco Stani Verde e dell’assessore al Turismo Jessica Lavista. Il progetto, denominato“Isola Illuminata – Forio Christmas 2023”, si propone di organizzare eventi di grande richiamo anche culturale in maniera tale da incentivare la scelta di trascorrere le vacanze natalizie sull’isola e in particolare a Forio. Una formula per far decollare il turismo invernale che impegnerà una spesa di 600.000 euro per fare appunto le “cose in grande”.

Nella delibera approvata si parte con il ricordare che «il Comune di Forio, perseguendo le finalità statutarie, supporta le manifestazioni culturali che vengono proposte dalle associazioni come pure dai comitati spontanei perché ritenute in grado di contribuire a rafforzare l’offerta turistica in ogni periodo dell’anno e a valorizzare le risorse ambientali e culturali e sociali».
Quindi si evidenzia che «è fondamentale promuovere il turismo e migliorare l’offerta turistica soprattutto in bassa stagione per contribuire ad aumentare le presenze e a far sì che tutto l’indotto economico isolano e foriano ne tragga benefici».

Pertanto la volontà dell’Amministrazione Verde è di «valorizzare il patrimonio culturale materiale ed immateriale nonché rappresentativo della identità locale». Puntando «ad ideare e creare iniziative qualificanti per l’immagine della comunità e del patrimonio ambientale, artistico e storico nonché per la trasmissione delle tradizioni locali e per la promozione delle produzioni tipiche locali».
L’intenzione è di «realizzare spettacoli dal vivo che promuovono location di particolare interesse storico, architettonico, naturalistico e paesaggistico».
Per conseguire gli obiettivi prefissati, è «necessario organizzare manifestazioni di grande respiro e di lunga durata che siano in grado di aumentare la visibilità dell’isola ed attrarre turisti anche in bassa stagione».

E’ quindi prevista «la formazione di un folto programma di eventi atti a formare un Cartellone di Natale con l’individuazione delle maggiori attrattive locali e nazionali per il periodo natalizio».
La Manifestazione “Isola Illuminata – Forio Christmas 2023” si svilupperà dal 1 novembre 2023 al 10 gennaio 2024 e «prevederà la realizzazione ed il posizionamento di luminarie artistiche su tutto il territorio comunale, e numerosissimi eventi culturali nelle varie frazioni del paese». Rup di questo ambizioso progetto è stato nominato il responsabile del III Settore Vincenzo Rando, che avrà il compito «di approvare il progetto esecutivo della predetta manifestazione, con l’elenco dettagliato delle singole serate ed il progetto delle luminarie artistiche, di comune accordo con l’Amministrazione e l’Assessore al Turismo». La spesa impegnata come detto ammonta a 600.000 euro così suddivisi: 300.000 per le luminarie e altrettanti per le manifestazioni culturali.
La Giunta ha anche deliberato di «variare il bilancio di previsione 2023, applicando parte dell’avanzo di amministrazione libero, approvato a consuntivo 2022, per euro 300.000». Variazione da sottoporre successivamente alla ratifica del Consiglio comunale.

Il compito di assicurare la migliore riuscita degli eventi è affidato al responsabile della Polizia Municipale per la vigilanza e l’adozione di apposite ordinanze.
Una iniziativa importante e impegnativa che si auspica centri l’obiettivo di trasformare Forio in capitale del Natale e di contribuire significativamente all’incremento delle presenze nel periodo delle festività, migliorando l’immagine dell’intera isola.

[sibwp_form id=1]

1 COMMENT

  1. Soldi buttati senza un patto con gli imprenditori del comune foriano, affinché i negozi e le strutture alberghiere restino aperte e funzionanti, anche nell’offerta termale, dove presente.
    Luminarie e spettacoli ci sono ovunque quindi occorre offrire anche altro, ovvero una vacanza spa di relax e benessere in una location illuminata ed accogliente!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Gli ultimi articoli

Stock images by Depositphotos