fbpx
domenica, Marzo 3, 2024

Eccellenza. Savoia-Real Forio 2-1. Incubo Forio a Cardito, va avanti il trend negativo e il Savoia vince

Gli ultimi articoli

Francesco Fiorillo | Un tunnel che sembra senza via d’uscita, un momento di estrema difficoltà. I risultati non arrivano, la classifica non rispecchia il reale valore della squadra e l’ultimo mese è stato fortemente negativo. Per il Real Forio arriva un’altra sconfitta, la quarta nelle ultime cinque in cui la squadra di Angelo Iervolino ha conquistato un solo punto. Meno dieci dalla zona playoff, quattro punti di distanza dalla prima posizione utile per la salvezza diretta: i biancoverdi sono ripiombati nell’incubo delle ultime stagioni, con un organico dal tasso tecnico più elevato. Attualmente in zona playout e a tre gare dalla fine del girone d’andata, il club di Luigi Amato vive una situazione davvero delicata.

Allo stadio Papa di Cardito si registra il settimo passo falso in campionato. Esulta invece il Savoia della Casa Reale che mette nel mirino la zona importante della classifica. Carnicelli e Longo dal primo minuto sono le scelte degli ospiti in avanti. Iervolino si affida a Cabrera, il centrale va a comporre il pacchetto difensivo con Di Costanzo, Boussaada e Pistola. A centrocampo ci sono Pelliccia e Di Meglio con Sogliuzzo, Filosa onnipresente. Subito pericolosi i biancoscudati in avvio, al 3’ Iadelisi scatta sulla destra e serve a rimorchio Petricciuolo, neutralizzato dalla difesa foriana poco prima del suo ingresso in area. Sul ribaltamento di fronte Carnicelli va via in contropiede, arriva sul fondo e mette al centro: Passaro fa buona guardia. Al 15’ Iadelisi taglia in due la formazione isolana e scarica per Petricciuolo che nasconde la sfera, venendo atterrato da Boussaada al limite dell’area. Sugli sviluppi della punizione Wissam cerca il palo alla sinistra del portiere, Iandoli si supera e nega la gioia ai padroni di casa.

Al 20’ il numero dieci locale serve Romeo sulla destra, palla tesa al centro per l’inserimento di Iadelisi che non riesce a colpire bene, mandando alto. Passano due minuti e il Forio conquista il possesso su una disattenzione di Passaro in costruzione: Filosa pesca Carnicelli al centro, la conclusione è imprecisa. Alla mezz’ora Petricciuolo lancia sulla corsia Wissam, quest’ultimo trova Masi che controlla e spara a lato. Al 43’ pressing alto del Savoia, Romeo agguanta e calcia, la traiettoria si spegne sul fondo. Scatta quindi la ripartenza biancoverde: Longo, servito sulla sinistra, sterza e va al tiro: Bellarosa si oppone con il piede. Al rientro in campo dopo l’intervallo, Carnicelli trova Filosa con un suggerimento sul secondo palo, si alza la bandierina dell’assistente che interrompe una potenziale chance per gli ospiti. Al 53’ rischia Di Meglio con un intervento irregolare da ultimo uomo su Petricciuolo, imbeccato da Bellarosa: il direttore di gara sventola il giallo.

Clamorosa occasione per i ragazzi di Iervolino al 59’. Passaggio di Sogliuzzo per Filosa, l’esterno cerca il cross ma la sua giocata si trasforma in un tiro che finisce sul palo. Sulla ribattuta arriva Carnicelli che conclude a botta sicura, Orta salva sulla linea.

Al 64’ tripla opportunità per il Savoia. Masi entra in area e scarica per Petricciuolo, l’iniziativa balla sulla linea di porta e si stampa sul palo. Sulla respinta Wissam colpisce prima la traversa e poi il legno, Baietti chiude l’azione spedendo fuori. Al 70’ si sblocca la sfida in favore dei Bianchi. Controllo di Baietti che scarica per Petricciuolo, il bolide ad incrociare del fantasista supera Iandoli. Soltanto dieci giri di lancette più tardi, il Forio sfiora il pareggio con Carnicelli dal limite. All’86’, su un traversone dalla destra, Baietti fa da sponda per Petricciuolo che, di prima intenzione, fa esultare ancora l’impianto. La giocata, sporcata da un difensore, finisce sulla parte interna della traversa e, secondo l’interpretazione della terna arbitrale, in rete. Soltanto nel recupero Tano Musso accorcia. L’attaccante argentino sfrutta l’assist di Filosa e insacca con una deviazione da distanza ravvicinata. Non c’è più tempo a Cardito, al triplice fischio il Forio finisce ko. Ancora una domenica amara per i colori biancoverdi, chiamati al riscatto nel prossimo weekend contro il Rione Terra.


IL TABELLINO: SAVOIA-REAL FORIO 2-1

Savoia: Bellarosa, Safi Khelil, Passaro, Masi, Acampora, Orta, Iadelisi (90’ Maiorano), Imbimbo (92’ Di Palma), Romeo (46’ Baietti), Petricciuolo, Ghomari Wissam (85’ Califano). A disp.: Belardo, Vivolo, Strazzullo, D’Angelo, Ruggiero. All.: La Manna
Real Forio: Iandoli, Boussaada (82’ Musso), Carnicelli, Longo, Sogliuzzo, Pistola, Di Meglio (74’ Peluso), Pelliccia (46’ Arrulo), Cabrera, Di Costanzo, Filosa. A disp.: Santaniello, Iacono, Accurso, Sirabella, Vitiello, Ottato. All.: Iervolino
Arbitro: Luca Teta di Battipaglia
Assistenti: Antonio Di Domenico di Salerno e Carlo Pipola di Ercolano
Marcatori: 70’ e 86’ Petricciuolo (S); 92’ Musso (RF)
Ammoniti: Romeo, Masi, Petricciuolo, Acampora (S); Di Meglio, Boussada, Cabrera (RF)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Gli ultimi articoli