fbpx

Eccellenza. Ischia e Real Forio in un girone all’antica

UFFICIALIZZATO IL RIPESCAGGIO DEL CLUB FORIANO. QUALCHE NOVITÀ E TANTI RITORNI

Must Read

Lo possiamo definire un girone “all’antica”. Prevalentemente per motivi geografici, nel raggruppamento A dell’Eccellenza campana ritornano piazze storiche come Acerrana, Pomigliano e Saviano. Sarà ancora derby sull’Isola Verde grazie al ripescaggio del Real Forio ma non nella città degli Scavi. Del girone A fa parte la neopromossa Sporting Club di mister Ignudi; l’altra Ercolanese, quella di mister Di Pasquale, sta nell’altro girone.

C.R. Campania in versione “ferie”

E’ l’unica anomalia che balza all’occhio leggendo il comunicato ufficiale, diramato nella serata di venerdì, in spregio alle esigenze giornalistiche. Ancora una volta, al C.R. Campania mostrano poca attenzione (per non dire altro) nei confronti di chi informa gli sportivi in maniera tradizionale. Casertane, napoletane e isolane dunque insieme, come previsto. Il Capri/Anacapri ritorna in Eccellenza, rinnovando il derby delle isole che mancava da sedici anni. Si rivede l’Acerrana del tecnico Di Buono, acerrima rivale della stagione 2003/04, così come il Pomigliano, affrontato ripetutamente in Eccellenza così come in D. Il Massa Lubrense resta orfano dei sempre sentiti derby con gli altri club della penisola e della costiera. Regolarmente presenti nel girone A, Albanova e Pompei, per gli addetti ai lavori le due principali favorite. Il Savoia ritorna alla vecchia denominazione e con mister Barbera cercherà di stare al passo con le squadre meglio attrezzate, tra cui Ischia e Napoli United. Passiamo alle novità. Come riportato nei giorni scorsi, a Frattamaggiore resta una squadra di Promozione dopo il trasferimento del titolo sportivo a Cardito. L’Atletico Calcio altro non è altro che l’ex Frattese di Guarino che si sta allenando agli ordini di mister Ivan De Michele. La Virtus Volla cambia ancora: niente più trasferimento a Ponticelli bensì a Casoria. Oltre al d.s. Davino, il club è formato da alcuni ex dirigenti dell’Ercolanese l’anno scorso sorpresa del girone.

DUE RIPESCAGGI

Due le squadre riammesse a completamento dei due gironi da diciotto squadre: Faiano e Real Forio. Nessuna contestazione dopo la graduatoria pubblicata la scorsa settimana. «Considerato che l’organico delle aventi diritto era composto da 34 società – scrive il C.R. Campania –; considerato che il Consiglio Direttivo del C.R. Campania ha deliberato, nella riunione del 28 giugno 2022, che per la corrente stagione sportiva 2022/2023, per eventuali disponibilità nell’organico del Campionato Regionale di Eccellenza, si arrivasse all’ammissione fino al raggiungimento del numero massimo di 36 (trentasei) squadre. (….)preso atto che per quanto riguarda il Campionato di Eccellenza si rende necessario un’integrazione dell’organico di numero 2  squadre, tenuto conto della graduatoria definitiva, delibera – le ammissioni al Campionato Regionale 2022/2023 di Eccellenza delle società U.S. Faiano 1965 e Real Forio 2014 che occupano la prime due posizioni (…)». Quello che inizierà il 28 agosto è un campionato che ritorna nei canoni tradizionali anche se si può affermare che si è ancora in una fase di riassetto visto che nella prossima stagione, il C.R. Campania dovrà adeguarsi agli standard imposti dalla Lega Nazionale Dilettanti e si ritornerà a gironi composti da 16 squadre. In attesa della stesura dei calendari, previsto per l’inizio settimana, questo il Girone A di Eccellenza:

IL GIRONE A

ACERRANA
ALBANOVA
ATLETICO CARDITO (ex Frattese)
CASORIA (ex Volla)
S.C. ERCOLANESE
GIVOVA CAPRI ANACAPRI
ISCHIA
MADDALONESE
MASSA LUBRENSE
MONTECALCIO (ex Mondragone)
NAPOLI UNITED
POMIGLIANO
POMPEI
REAL FORIO
S.ANTONIO ABATE
SAVIANO
SAVOIA
VILLA LITERNO

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In evidenza

Caduta massi, allarme sulla ex ss 270 a Cavallaro 

Cadono massi sulla ex se 270 tra Forio e Lacco Ameno. Urge l’immediato intervento delle autorità competenti  a tutela...
In evidenza

Caduta massi, allarme sulla ex ss 270 a Cavallaro 

Cadono massi sulla ex se 270 tra Forio e Lacco Ameno. Urge l’immediato intervento delle autorità competenti  a tutela...