fbpx
venerdì, Aprile 19, 2024

Coppa Italia Eccellenza. Nella tana dei “turchi” arrivano i “diavoli rossi”

Gli ultimi articoli

Alle 15.30, al Calise, Real Forio - Puteolana valida per la Coppa Italia di Eccellenza

Francesco Fiorillo | Terza ed ultima giornata dedicata alla Coppa Italia Dilettanti. Per il Real Forio è la seconda partita consecutiva in pochi giorni, la prima davanti al proprio pubblico, in uno stadio Calise che attende di guardare da vicino i colpi estivi del presidente Luigi Amato. Squadra parzialmente rivoluzionata, nuovi acquisti già integrati nei meccanismi di mister Angelo Iervolino e una risposta iniziale alle avversarie stagionali con la straripante prestazione di Bacoli.

Lo 0-5 rifilato al Rione Terra sul suolo flegreo ha sicuramente impressionato gli addetti ai lavori, la qualificazione al turno successivo di Coppa però passerà dall’impegno di oggi pomeriggio contro la Puteolana. I Diavoli Rossi, che hanno debuttato con un 2-1 nel derby del Conte, sono tra i candidati alla vetta del Girone A di Eccellenza. Tuttavia, come dichiarato anche dall’allenatore Ivan De Michele, l’esordio della squadra granata è stato esaltante a metà.

Il risultato ha premiato Prisco e compagni, ma non sono passati inosservati alcuni momenti del match in cui il team della famiglia Di Costanzo ha abbassato il ritmo, concedendo qualcosa all’avversario: “Primi quindici minuti buoni, poi i ragazzi non mi sono piaciuti fino a fine primo tempo: siamo stati troppo remissivi. Nella ripresa siamo partiti un po’ male, mentre l’ultima mezz’ora è stata eccezionale”. La Puteolana arriva all’impegno sull’isola con la settimana tipo di lavoro, per il Forio invece si registra il primo forcing della stagione, la condizione non sarà al top ma bisognerà sfruttare l’occasione per strappare il pass per la fase successiva.

Intanto, oltre alle ottime risposte del gruppo nella prima uscita, Iervolino può coccolarsi anche Giacomo Pelliccia. Ottimo impatto al Chiovato per il centrocampista, entrato al 71’ al posto di Arcamone e protagonista in due diverse circostanze. Al 76’ fa partire l’azione del raddoppio, con il passaggio all’assist-man Guatieri. A dieci dal novantesimo, cala il poker in grande stile: mette in ginocchio gli avversari, scappa a sinistra e converge verso il centro dell’area, il destro chirurgico s’infila all’incrocio dei pali. Il centrocampista ha così commentato: “Sono contentissimo per il gol, ma soprattutto per il lavoro di squadra perché era la prima partita insieme e abbiamo fatto davvero bene. Questo Forio mi è sembrato forte, secondo me possiamo dire la nostra e toglierci qualche soddisfazione. Posso dire quali sono i miei punti di forza, le mie caratteristiche: mi piace muovermi tra le linee e andare in progressione in campo aperto con la palla al piede, sfruttando la mia velocità”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Gli ultimi articoli

Stock images by Depositphotos