fbpx
mercoledì, Giugno 12, 2024

Come aumentare i like su Facebook – 8 tattiche per il 2022

Gli ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Resta informato e non perderti nessun articolo

Facebook segue un algoritmo particolare per cui è possibile aumentare i mi piace ottenuti e ricevere ulteriore visibilità.

Esistono 8 tattiche, alcune ben conosciute e altre ancora poco esplorate, per aumentare i like su Facebook.

In questo articolo-guida, scopriremo meglio di cosa si tratta e dei modi con cui poter concretamente adottare una soluzione di questo tipo per la tua pagina Facebook.

Se sei qui per un rapido risultato, dovresti provare uno di questi servizi:

Sito webPrezziCaratteristiche principali
ComprareFollower50 likes – €3.29 100 likes – €4.99 250 likes – €8.29 500 likes – €10.99Consegna GradualeGaranzia di RimborsoLike su Facebook Organici  
SocialBoss50 likes – $3.99 100 likes – $5.99 250 likes – $9.99 500 likes – $12.99Orientato al traffico internazionaleSicuro e garantito al 100%  

 Quali sono gli 8 modi per aumentare i mi piace su Facebook?

Abbiamo giusto citato che ci sono 8 tattiche per poter incrementare la visibilità dei propri post.

Facebook è un social network ancora molto usato e ci sono tante persone e aziende che adottano tattiche di comunicazione per la propria pagina Facebook.

In tal modo, alcuni riescono a raggiungere un vasto pubblico di utenti e accrescere costantemente la propria presenza.

Le seguenti 8 tattiche mischiano metodologie “vecchie” e ormai affermate a sistemi nuovi ma di grande impatto che, se adottati, possono dare risultati notevoli in poco tempo.

1. Rendi professionale il tuo profilo o pagina

Esistono una varietà notevole di profili o pagine Facebook. Ognuna possiede determinati post e riceve un certo numero di visualizzazioni e visite.

Chiaramente, se sei interessato a ottenere il massimo dalla tua pagina devi sembrare e, infine, essere professionale. In tal modo, infonderai fiducia e produrrai interazioni.

Per diventarlo, il primo passo è quello di organizzazione la tua pagina Facebook verso questa direzione: pubblica una foto profilo adeguata, cambia la tua descrizione, inserisci link, email e altri recapiti e sarai già a metà dell’opera.

Dopodiché, inserisci altre informazioni dettagliate che possono contribuire a plasmare l’idea del brand che vuoi diffondere.

Questo è il primo passo per suggerire al pubblico chi sei o che cosa fa la tua azienda.

2. Escogita il modo di far trovare la tua pagina

Questo punto è più difficile di quanto possa sembrare.

Di fatti, Facebook possiede un algoritmo particolare per cui le pagine che già sono dotate di molte interazioni ne ricevano altre.

Ciò avviene perché Facebook premia lo sforzo dei creatori e gestori dei profili in questione, andando ad aumentare i mi piace ulteriormente.

Un modo per far trovare la tua pagina potrebbe essere quello di partecipare a forum, entrare in gruppi privati che trattano della nicchia di cui fai parte, oppure ancora quello di utilizzare alcune strategie di marketing. Spetta a te scegliere se optare per quelle classiche e costose o per quelle più innovative.

3. Elabora un piano di pubblicazione dei contenuti

Questo è un punto assai importante.

Senza un’idea di che cosa pubblicare, non potrai nemmeno postare nulla. E se non ci sono post, non ci saranno interazioni, nessun like, commento, ricondivisione o altro ancora.

Insomma, esistere e basta non è sufficiente. Devi anche comunicare qualcosa, dare un motivo ai tuoi follower per continuare a seguirti.

Sei un’azienda? Programma come parlerai dei tuoi servizi o dei tuoi prodotti.

Sei un creatore artistico? Pensa a come far emozionare i tuoi follower e a far in modo che altri ti seguano. Magari devi scrivere una nuova canzone!

Pensa a ciò che ti piacerebbe vedere e proponilo ai tuoi fan!

4. Acquista pacchetti di like Facebook

Cosa?

Non hai mai sentito parlare di questa tattica?

In realtà, non devi preoccuparti troppo: si tratta, infatti, di una strada nuova da poter intraprendere per espandere la presenza della tua pagina Facebook.

Esistono numerose piattaforme web che offrono questi servizi, ma non tutte sono affidabili. Lo possiamo dire per esperienza, ahimè.

Ecco perché vogliamo consigliare due piattaforme particolari che hanno saputo regalarci servizi di qualità alla portata di tutti i budget.

Il 1° consiglio: ComprareFollower

Il nostro primo nome è ComprareFollower.

Si tratta di una piattaforma di servizi di social media marketing che spazia attraverso numerosi social network, tra cui ovviamente il nostro Facebook.

Tra i servizi offerti, potrai trovare tutto ciò di utile per una pagina Facebook: like, commenti, ricondivisioni, e altro ancora.

Il tutto ad un costo accessibile: di fatti, abbiamo pagato poche decine di euro per ricevere pacchetti da un centinaio di like.

Ecco alcuni prezzi che ti saranno utili per orientarti:

  • 50 like Facebook: 3,29€;
  • 100 like Facebook: 4,99€;
  • 250 like Facebook: 8,29€;
  • 500 like Facebook: 10,99€;
  • 1.000 like Facebook: 16,99€;
  • 1.500 like Facebook: 25,29€;
  • 2.000 like Facebook: 29,69€.

Come vedi, c’è una vasta offerta di pacchetti e ognuno può sicuramente trovare quello che cerca. Il pacchetto più grosso costa 126,49€ e contiene ben 10.000 like Facebook.

Possiamo dare anche qualche altra informazione sulle garanzie, che sono importanti per determinare la qualità di un servizio. Eccone alcune di cui abbiamo goduto:

  • Assistenza clienti: abbiamo potuto risolvere i nostri dubbi chiedendo direttamente all’assistenza clienti. Ci hanno risposto in fretta e sono stati cortesi, oltre che competenti;
  • Anonimato totale: nessuno ha potuto dire che abbiamo deciso di aumentare i like su Facebook. Inoltre, ComprareFollower non ci ha chiesto nessun dato sensibile, se non l’URL della nostra pagina Facebook;
  • Soddisfatti o rimborsati: abbiamo avuto circa 2 settimane per poter richiedere il rimborso dopo aver provato un pacchetto. Abbiamo testato la funzionalità richiedendone uno, che è stato ripagato nel giro di 24 ore e senza domande;
  • Like organici: tutti i like Facebook che abbiamo ottenuto sembravano reali e non abbiamo potuto distinguerli con facilità da quelli dei follower che già ci seguivano;
  • Accredito veloce: i like Facebook vengono accreditati in poco tempo, solitamente nel giro di massimo 15 minuti. Per gli acquisti più grossi, possono essere necessari al massimo un paio di giorni.

Le garanzie non finiscono qua: ce ne sono altre, come la varietà dei mezzi di pagamento e un team integrato a tua disposizione che parla interamente in italiano.

Comprare like su Facebook.

Il 2° consiglio: Social Boss

Il nostro secondo consiglio su come aumentare i like su Facebook è SocialBoss, che offre servizi molto simili a quelli di ComprareFollower.

Essenzialmente, i pacchetti sono simili, con la principale differenza che il pagamento avviene in dollari e, dunque, risulta leggermente meno costoso rispetto agli euro di ComprareFollower.

Ovviamente, potrebbero esserci commissioni o tassi di cambio, perciò devi valutare anche questi aspetti.

Le garanzie? Ecco qualche esempio:

  • Rimborso completo: in caso di insoddisfazione o errore, ci si può avvalere del rimborso completo. Anche qui, il periodo per richiederlo è di circa 2 settimane;
  • Consegna veloce: l’accredito è avvenuto in poco tempo, pochi minuti;
  • Anonimato: nessun dato particolare, nessuno ha notato i nuovi like, tutto discreto e di qualità;
  • Assistenza clienti: se conosci la lingua inglese, potrai tranquillamente rivolgerti al servizio clienti per chiarimenti o assistenza.

5. Metti la qualità al primo posto

Ora che hai creato una pagina dall’aspetto professionale, individuato gli spazi dove diffondere i tuoi contenuti, elaborato un piano per i tuoi contenuti e selezionato il pacchetto di like più adatto ai tuoi scopi e ai tuoi numeri, devi adesso pensare alla qualità!

Non si va da nessuna parte senza qualità. Anche un’idea semplice può essere di qualità, e anzi è spesso così: dalla semplicità nascono sovente grandi cose.

L’importante è che tutto sia lineare, coerente e ben pensato: non lasciare nulla al caso, ma assicurati di pubblicare post con regolarità, fare video ben curati e stuzzicare l’interesse dei tuoi seguaci con foto di classe.

A volte, basta cambiare l’angolazione della fotografia per ottenere un impatto qualitativamente superiore.

6. Costanza e tempismo

Se pubblichi regolarmente e con costanza contenuti di qualità, vedrai i risultati. Prima o poi, gli utenti migreranno verso la tua pagina, noteranno la qualità e la costanza nella pubblicazione e si sentiranno attratti.

L’attrazione genererà interesse, che spingerà gli utenti a ricondividere i post e a parlare della tua pagina Facebook con i propri contatti personali.

Tutto ciò potrebbe generare un passaparola che incrementa in maniera esponenziale i risultati in termini di interazioni sul web.

Ricorda che non tutti i risultati proverranno da metodi e tecniche di analytics: non tutto può essere misurato.

Ma la qualità, appunto, costituisce il pilastro attorno cui ruota la chiave per la credibilità e, dunque, per il successo.

7. Valuta di integrare alcune tecniche di marketing tradizionali

I pacchetti di like sono un esempio di marketing non convenzionale per aumentare i like su Facebook. Costano poco e offrono risultati rapidi e quantitativamente rilevanti.

Tuttavia, non sono l’unica modalità esistente: di fatti, esistono i tradizionali metodi di pubblicità, come le Facebook Ads, che consentono di raggiungere i fan targetizzati per genere, interesse ed età, oltre che per provenienza geografica.

Molte attività avvengono su Facebook e, dunque, si può aumentare la base di fan con strategie personalizzate ottenute dal web.

Ovviamente, presentano un costo maggiore e non offrono gli stessi risultati nello stesso tempo.

8. Sfrutta gli strumenti di analisi

Questo ultimo consiglio può essere utile da integrare con una strategia come quella di cui abbiamo parlato finora.

Di fatti, gli strumenti di analytics possono restituire immagini e risultati che sfuggono a un primo sguardo.

Il pubblico, infatti, è composto da persone tra loro eterogenee: ci possono essere tuoi amici appartenenti alla tua stessa fascia di età e città (o paese), ma possono anche comparire persone che non ti saresti mai aspettato.

Gli analytics possono rilevare, ad esempio, delle attività digitali di persone over 60. Per quanto possa sembrare strano, ciò può accadere.

Ed ecco, dunque, che a quel punto potresti pubblicare un bel post che parla proprio della fascia di età più anziana della popolazione di un Paese o di una cultura particolare.

Se rendi il tutto interessante, accattiverai l’attenzione anche della popolazione più adulta che ti segue, al contempo insegnando qualcosa di nuovo anche ai più giovani.

Gli strumenti di analytics non sono perfetti e non captano tutto quello che succede, ma quando lo fanno si possono rivelare interessanti.

A volte, la soluzione adatta a far svoltare il tuo business sta proprio nei dati nascosti degli analytics.

Conclusioni – la creatività non ha limiti

Abbiamo visto che esistono numerosi metodi per espandersi sul web.

Non esiste una strategia unica adatta a tutti: devi trovare la combinazione giusta che possa meglio adattarsi a te e alle esigenze del business che conduci.

La tua pagina Facebook è un’estensione di te che può dire molto su cosa fai e come lo fai.

Sappi una cosa: puoi scoprire come aumentare i like su Facebook leggendo tanti articoli sulla rete, ma questo che hai appena letto è onesto e ti dice le cose come stanno.

Non esistono scorciatoie, ma solo piccole spinte. Il numero di interazioni sotto ciascuno dei tuoi post dipende principalmente da te e dalla tua creatività.

Dunque, non porti limiti quando crei post, foto, video e contenuti vari. I dati che un giorno dimostreranno il successo della tua pagina ti daranno grandi soddisfazioni.

Poniti un obiettivo e perseguilo con tutto te stesso!

[sibwp_form id=1]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Gli ultimi articoli

Stock images by Depositphotos