fbpx
domenica, Giugno 16, 2024

Ancora abusivismo edilizio, due denunce dei Carabinieri. Strutture irregolari nel Parco Termale “Fonte delle Ninfe di Nitrodi”

Gli ultimi articoli

Iscriviti alla nostra newsletter

Resta informato e non perderti nessun articolo

Abusivismo edilizio sull’Isola verde, continua il monitoraggio dei Carabinieri della Compagnia di Ischia.
Questa volta siamo nel comune di Barano D’Ischia.
All’interno del parco termale “Fonte delle Ninfe di Nitrodi” di proprietà del comune di Barano e concesso in gestione ad una società privata, i militari della locale stazione hanno rilevato opere edilizie realizzate in difformità alla SCIA e in area sottoposta a vincolo sismico e paesaggistico ambientale.

Costruiti tre muri di contenimento in blocchi di lapillo di circa 21 mq circa, maggiori rispetto a quelle originariamente previste, in tufo e non in pietra locale. Tutto senza il preventivo deposito della relativa pratica sismica.

E ancora un manufatto di muratura di 14 mq, privo dei titoli abilitativi, sul quale era installato un impianto solare termico, in violazione della normativa paesaggistica. Le strutture irregolari sono state sequestrate. Due le persone denunciate, l’amministratore delegato della società committente dei lavori e il direttore dei lavori.

[sibwp_form id=1]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Gli ultimi articoli

Stock images by Depositphotos