Aenaria, arriva la compagnia Claet con “I giusti nel tempo del male”

0

Sabato 30 novembre alle 21.00 al Teatro Polifunzionale continua Ænaria | Festa delle arti performative, la kermesse organizzata dall’associazione Amici del Teatro, compie il giro di boa di questa edizione con la compagnia CLAET di Ancona, veterani del festival perché alla loro terza partecipazione.

Dopo averli apprezzati nel registro comico – grottesco di “Oh Dio mio!” e “Xanax”, stavolta presentano uno spettacolo toccante “I giusti nel tempo del male”, tratto dall’omonimo libro di Svetlana Broz (nipote del maresciallo Tito), pubblicato nel 2015. Nei primi anni Novanta nessuno in Jugoslavia immaginava cosa sarebbe successo. Nelle città e nelle campagne, la gente viveva una vita normale, non molto diversa che nel resto d’Europa, così come qui da noi (distanti appena 30 minuti di volo).

Ma il male arrivò presto, come una tempesta terribile, e sconvolse la vita di tutti e nulla fu più come prima. In pochi lo videro annunciarsi nella montante propaganda nazionalista, nel repentino ricambio dei quadri dirigenziali di fabbriche e organizzazioni, nei primi screzi diplomatici fra regioni e gruppi etnici. La maggior parte della gente comune vi si trovò catapultata, come in un brutto sogno da cui, ormai, non era più possibile svegliarsi.

Chi fu responsabile di tutto questo? Delle distruzioni, dei saccheggi, della violenza più atroce, degli stupri e delle torture, della fame, del freddo, delle umiliazioni? All’improvviso accadde, fu la notte della ragione, il ritorno ad Auschwitz, la morte di Dio e la morte dell’Uomo.

Come fu possibile? Come poté accadere così vicino a tutti noi?

Di fronte alla tragedia della guerra, Svetlana Broz però vuole parlarci di speranza, dei giusti nel tempo del male, di tutte quelle persone, donne, uomini, ragazzi, che seppero dire no nel momento in cui questo era più difficile e scomodo, a costo della propria stessa vita. Gente comune con un cuore straordinario, eroi veri di una storia vera.

In scena Simona Paolella, Angela Ursi e Diego Ciarloni. La regia è dello stesso Diego Ciarloni.

La campagna abbonamenti di Ænaria | Festa delle arti performative è ancora attiva e riserva un prezzo speciale per due persone: 50 euro l’abbonamento tandem valido per tutti gli spettacoli in cartellone.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui