fbpx
domenica, Marzo 3, 2024

1a categoria. Lacco Ameno, con Belluomo per il riscatto

Gli ultimi articoli

Uno sguardo al presente e uno al futuro, così il Lacco Ameno sta vivendo queste ultime settimane di campionato. A tre giornate dal termine della stagione regolare, con la distanza dal Maued San Pietro ormai impossibile da colmare, l’intento è quello di chiudere nel migliore dei modi la stagione e sfruttare le prossime partite contro Sangiovannese, Interpianurese e Stella Rossa Duemilasei per valutare da chi ripartire. In casa Lacco Ameno è palpabile la delusione per un’annata che avrebbe dovuto avere connotati differenti. L’obiettivo iniziale era quello di lottare per il salto in Promozione e dopo un inizio convincente, la truppa rossonera non è riuscita ad avere la continuità necessaria per ambire a tale traguardo.

Diversi intoppi, tra i quali le uscite di Filosa e Del Deo, hanno frenato il club lacchese, il quale ha comunque cercato di rimediare nel corso della scorsa sessione di calciomercato con il prezioso lavoro svolto dal direttore sportivo Crescenzo Belluomo. Il direttore, infatti, si dice “rammaricato per i tutt’altro che positivi risultati raggiunti in questa stagione sportiva, visti gli obiettivi iniziali”. Nonostante la scontentezza per un campionato che non ha dato gli esiti sperati, nell’ambiente Lacco Ameno spicca la fiducia e il desiderio di costruire un futuro importante. L’intento della società isolana è quello di disputare il campionato di Promozione e per fare ciò, Belluomo è costantemente a lavoro per gettare basi solide.

Basi che, dopo l’esonero di De Siano e la soluzione interna scelta per affrontare gli ultimi turni di campionato, verranno poste con l’individuazione del nuovo allenatore. Un tecnico con il quale costruire una rosa composta da calciatori giovani da far crescere con il sostegno di profili più esperti. Idee chiare e consapevolezza, questi sono gli ingredienti sui quali il Lacco Ameno fa affidamento, oltre che sulle capacità di Belluomo. Salvatore Castagna, a nome della società lacchese, difatti ringrazia il proprio ds per il lavoro che svolge: “È una persona che si dà da fare tantissimo non solo per il calcio, ma per lo sport lacchese a 360°”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Gli ultimi articoli