Virtus Libera rimontata dal Lettieri. Un pari dopo due vittorie: va bene così

0

Primo pareggio in C/1 per la Virtus Libera Forio. La formazione di mister Monaco, dopo tre giornate dall’inizio del campionato, mantiene l’imbattibilità e si porta a ben sette punti in classifica. In casa di un avversario ostico e quadrato come l’Agostino Lettieri, gli isolani sono sempre avanti, ma si lasciano rimontare dai padroni di casa.

Schieramenti. Lorenzo Rossi, tra i convocati, è out. Mister Monaco inizialmente si affida a “Batman” De Nicola, Polito, Melise, Beneduce e Cuomo. Il primo tempo vede la Virtus Libera partire meglio. I biancoverdenero sono pericolosi già dopo 3 giri di lancette che Melise che prova a replicare lo splendido gol messo a segno nello scorso week end. Poco dopo Beneduce è molto pericoloso, ma la gara resta sullo 0 a 0. Il primo tentativo dei padroni di casa è, però, di quelli importanti: un brivido corre lungo la schiena dei supporters foriani quando Parmigiani coglie l’incrocio dei pali pieno alla destra di De Nicola. Il numero uno biancoverdenero è chiamato agli straordinari poco dopo su Fortunato. Nell’altra metà campo la Virtus Libera non è meno pericolosa e solo un provvidenziale intervento a pochi centimetri dalla linea evita la rete di Buono. L’Agostino Lettieri, per ben due volte, sfiora il vantaggio ma De Nicola si oppone. A pochi minuti dalla fine, locali pericolosi con una deviazione da posizione ravvicinata che tuttavia finisce alta. Quando manca ormai poco all’intervallo, la Libera passa in vantaggio: Melise con un bel diagonale dalla destra beffa Della Rocca e rompe l’equilibrio.

Galvanizzata dal vantaggio, la Virtus Libera inizia la ripresa con l’intenzione di rendere ancor più generoso il proprio vantaggio: la traversa dice di no a Cuomo; poco dopo la combinazione tra Polito e Beneduce porta il primo a colpire quasi a botta sicura, ma l’Agostino Lettieri si salva. E’ il preludio al nuovo gol degli isolani, che puntuale arriva: Melise con un missile dalla lunga distanza piega le mani di Della Rocca e porta i suoi sul 2 a 0. Acquisito il doppio vantaggio, gli isolani inspiegabilmente concedono spazi ed occasioni agli avversari: Fortunato ne approfitta subito per dimezzare lo svantaggio. Poco dopo, De Nicola deve distendersi per mettere in angolo una conclusione dalla distanza. Il pareggio, però, arriva subito dopo e porta ancora una volta la firma di Fortunato. La Virtus Libera, a questo punto, si proietta in avanti alla ricerca del nuovo vantaggio. Mainolfi e Cuomo, per due volte, impegnano Della Rocca. A riportare gli isolani avanti è ancora una volta Daniele Melise, di nuovo con una splendida conclusione dalla distanza. I padroni di casa non ci stanno e pareggiano di nuovo con Vietri, che batte De Nicola. Le emozioni si susseguono fino all’ultimo minuto, quando la Libera, sugli sviluppi di un calcio di punizione, potrebbero riportarsi in vantaggio. La partita, però, finisce 3 pari, con le due formazioni che mantengono l’imbattibilità in campionato e continuano ad avanzare in classifica a braccetto.

AGOST. LETTIERI     3

VIRTUS LIBERA F.    3

AGOSTINO LETTIERI: Della Rocca, Caiofa, Lettieri, Parmigiano, Giordano, Negri, Imbimbo, Fortunato 2, Vietri 1, Ricco, Carpentiero, Pierro. All. Perrottelli.

VIRTUS LIBERA FORIO: De Nicola, Fondicelli, Mainolfi, Coppa, Polito, Morgera, Melise 3, Beneduce, Buono, Cuomo, Trofa. All. Monaco.

ARBITRI: Garofalo di Battipaglia e Pannese di Ariano Irpino.

NOTE: ammoniti: Imbimbo (AL); Mainolfi, Coppa (VL).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui